I revisori dei conti bocciano il bilancio capitolino della giunta Raggi

Parere negativo. Il Pd: "A casa"

Fonte: Copyright (c) APCOM.

Roma, 20 dic. (askanews) – “Vi comunico che è stato depositato il parere dell’Oref (i revisori dei conti, Ndr.) e non è favorevole, motivo per cui sospendo la seduta”. Così il presidente dell’aula Giulio Cesare, Marcello De Vito, rientrando in aula dopo la sospensione dei lavori di circa quattro ore. Il Pd ha gridato dai banchi “a casa, a casa”.

L’Organo di Revisione Economico-Finanziaria – si legge sul sito di Roma Capitale – è un organo statutario dell’Assemblea Capitolina a cui è conferito l’esercizio della funzione di revisione economico-finanziaria nell’ambito dei principi fissati dalla legge, come stabilito dagli artt. 40 e 41 dello Statuto di Roma Capitale. I componenti del Collegio restano in carica per tre anni e sono indicati con Deliberazione dell’Assemblea Capitolina.

Storie dal web

Lascia un commento

più popolari su facebook

vedi tutti