0, 0, 0, 0, 2, 0, 0 trend

I Simpsons ora si studiano in filosofia per sapere tutto sull'assurdità dell'esistenza umana

Siete amanti del cartone animato "I Simpson"? Un'univeristà inglese ha deciso di creare un corso per studiare la filosofia di Homer. Scopriamo insieme i dettagli

I Simpson arrivano all’università. Sembra una banalità,ma è tutto vero in quanto un’università Britannica ha deciso di aprire un corso di studio sulla filosofia di Homer Simpson. Questa decisione è stata presa dopo che sul cartone animato è riuscito a predire alcuni eventi mondiali importanti, come l’elezione di Donald Trump come presidente degli Stati Uniti.

Il creatore dello show di successo, Matt Groening, era uno studente di filosofia e per il nome del personaggio di Homer si è ispirato ad Omero. Homer è conosciuto molto per le sue “perle di saggezza”, tra cui :” Quando si partecipa ad un evento sportivo quello che conta non è vincere o perdere. Quello che conta è quanto ti ubriachi” oppure “Di solito non sono un uomo che prega, ma se tu sei lassù, salvami, Superman!”

Il corso universitario

Il corso si intitolerà “D’oh! The Simpson Introduce Philosophy” e avrà un costo di 30 sterline circa. L’università che ha ideato questo corso si trova a Glasgow e si analizzerà la serie di Matt Groening esplorando le idee della filosofia. Nei volantini promozionali sono stati evidenziati i punti salienti di questo corso e si è cercato di sintetizzarlo in breve. Si legge che: “La serie dei Simpson è uno dei più grandi beni culturali del mondo moderno, in parte perché è così pieno di filosofia. Aristotele, Kant, Marx, Camus, e le idee di molti altri grandi pensatori sono espresse in quella che è probabilmente la più pura delle forme filosofiche, il cartone animato comico.”

Continuano affermando che “In questo giorno di scuola potrai esplorare le idee più suggestive della filosofia presentate nel monumento di Matt Groening circa le assurdità dell’esistenza umana. Vieni per una giornata di apprendimento ed esplora alcune delle idee più suggestive della filosofia presentate nella serie televisiva I Simpson.”

Varie curiosità

Il corso viene gestito dal tutor universitario John Donaldson, ma non è il primo a cercare di esplorare la filosofia dello spettacolo. Nel 2012 Julian Baggini, della rivista dei Filosofi, ha scritto un saggio sul tema dicendo che “I Simpson sono molto più di un cartone animato divertente, è filosofia e la fa meglio di molti filosofi. La commedia è la forma d’arte più veritiera che abbiamo.”

Nel 2001 è stato pubblicato un libro sulla filosofia dei Simpson intitolato “I Simpson e la filosofia: il D’oh! di Homer”. Questo ha avuto un grande successo tanto da vendere più di 200 mila copie e ricevere il plauso della critica. Il record di visioni è stato ricevuto settimana scorsa con l’elezione di Trump a nuovo presidente in quanto loro l’avevano predetto qualche anno fa.

 

Storie dal web

Lascia un commento

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti