Tech

iCar: l'auto di Apple sta nascendo in un laboratorio di Berlino?

L'Apple car sta per essere realizzata in gran segreto in un laboratorio della città di Berlino. Un team composto da giovanissimi talenti sta lavorando alla iCar

Fonte: flickr

La Apple Car, la prima autovettura firmata dalla società californiana con sede a Cupertino sta prendendo forma. A rilasciare la notizia è stato il quotidiano tedesco Faz, Frankfurter Allgemeine Zeitung. Secondo le indiscrezioni riportate sul giornale, il laboratorio segreto del progetto per la realizzazione dell’iCar avrebbe sede a Berlino. Un pò di tempo fa era stato il Wall Street Journal a svelare l’esistenza del “Titan”, ovvero il progetto pilota che ha come obiettivo quello di creare la vettura Apple.

Il team di ricercatori ed esperti che lavorano alla creazione dei primi prototipi della Apple car è composto prevalentemente da persone di età molto giovane. Il Faz ha inoltre rivelato che si tratterebbe di un gruppo formato da 15-20 elementi, sia donne che uomini. Quello che accomuna questi ragazzi è che tutti hanno avuto difficoltà dopo gli studi ad inserirsi nel mondo del lavoro, soprattutto nel settore delle auto. La Apple ha voluto dar loro un’opportunità per riscattarsi e per realizzare i loro sogni. Ingegneri, addetti alle vendite, progettisti di software e hardware e infine designer, collaborano insieme per realizzare la iCar.

La presentazione della prima Apple car è prevista per il 2019 o 2020. Come riportato dal Faz, al momento il team sta cercando di stabilire una collaborazione interna con la Germania per risolvere eventuali problemi legati alla necessità di immatricolare vetture automatizzate e ad alimentazione esclusivamente elettrica. La iCar non sarà messa in vendita ai privati come un’auto comune ma verrà inserita nel mercato con il carsharing. Le modalità imiteranno il servizio già esistente di Drive Now, lanciato dalle società BMW e Sixt. La Apple è pronta a stravolgere il mercato automobilistico inserendo nel settore un prodotto decisamente innovativo.

Le nazioni interessate e coinvolte nel progetto “Titan” sono la Germania e l’Austria. Nella prima, ha sede il laboratorio centrale ovvero il luogo dove stanno realizzando tutti i prototipi e i progetti iniziali; mentre è nella seconda nazione che avranno sede le officine meccaniche dove l’auto prenderà forma. Per questo aspetto è stata menzionata sempre da Faz la società Magna. Si tratta di una casa automobilistica diretta dal miliardario di origini austro-canadesi, Frank Stronach. Al momento però, sia la Apple che la Magna non hanno rilasciato alcuna dichiarazione in merito a una possibile collaborazione tra loro per l’iCar.

Guarda anche:
Lascia un commento

I più cliccati