Lifestyle

Ikea, non solo arredamento: ad agosto lancerà la bici componibile

Arriva la bici componibile Ikea: il marchio svedese per l'arredamento low cost la venderà ad un prezzo di 699 euro e sarà utilizzabile a partire dai dodici anni

Fonte: flickr

La bici componibile Ikea verrà messa in vendita nei vari store a partire dal prossimo agosto e rappresenta una vera e propria svolta nell’attività dell’azienda svedese che finora si è occupata principalmente di arredamento low cost. E’ bene sottolineare che la bici componibile Ikea appartiene ad un’altra categoria di prodotti, ma rispetta quelle che sono le linee guida dell’azienda: rispetto per l’ambiente ed imballaggi ultra sottili per un trasporto più agevole da parte del cliente.

La bici componibile Ikea è stata creata dallo studio svedese Veryday design e realizzata da Oskar Juhlin, Kristian Eke e Jan Puranen: si chiama Sladda[/iol_link], ovvero slittamento. Come qualsiasi altro prodotto Ikea, anche la bici va assemblata: nell’imballaggio troverete cinghia, pedali, sedile, cavalletto, manubrio e tutto ciò che viene indicato nel libretto di istruzioni, curato in ogni sezione. Sladda è stata ideata per essere una urban bike, adatta sia agli uomini che alle donne di un’età che va dai 12 anni in su.

Come ogni altro articolo Ikea, la bici componibile è stata creata nel pieno rispetto dell’ambiente: il telaio è interamente in alluminio ed anti ruggine e la cinghia è ultraresistente. Quest’ultima parte è prevista al posto della catena ed è rodata per fare 15 mila km con pochissima manutenzione. Nella sua versione di lancio, la bici Sladda si presenta in un solo colore e in due misure diverse: il prezzo in Europa è di 560 euro che diventano 699 euro se si aggiunge anche il rimorchio. Inoltre, grazie ad un sistema a scatto pensato dai designer, alla bici potranno essere aggiunte altre parti, come carrelli, rimorchi e cestini.

Il prezzo può risultare superiore agli standard di prezzo, ma le menti Ikea hanno riferito che grazie a tutte le applicazioni e gli elementi che si possono aggiungere, la bici Sladda potrebbe sostituire l’automobile. In paesi come l’Olanda, il Belgio e la Scandinavia le due ruote vengono largamente usate per gli spostamenti in città, grazie anche alle numerose piste ciclabili presenti. Di certo in questi luoghi il nuovo prodotto del marchio svedese sarà un vero e proprio successo.

Guarda anche:
Lascia un commento

I più cliccati