Tech

Il 29 aprile è l'Internet Day: la scuola è protagonista

L'Internet Day sarà celebrato in tutta Italia il 29 aprile con tantissime iniziative. Il Ministero dell'Istruzione ha invitato le scuole a dar importanza a questa giornata

Fonte: flickr

L’Internet Day italiano è stato organizzato dal Governo, l’iniziativa celebra il 30º anniversario della prima connessione alla rete, avvenuta in Italia precisamente il 30 aprile del 1986. Una data molto importante che il Ministero della Pubblica Istruzione ha deciso di rendere speciale promuovendo diverse iniziative sopratutto nelle scuole del paese. Il Miur ha dichiarato infatti che il 29 aprile saranno tanti gli appuntamenti che verranno organizzati per promuovere questa giornata. Eventi, momenti di studio e laboratori per gli studenti avranno lo scopo di sottolineare e ricordare l’importanza di Internet.

L’obiettivo primario dell’Internet Day è quello di far luce sul ruolo decisivo che la rete ha oggi nella società. Il messaggio che verrà diffuso infatti è quello di cercare di fare un uso consapevole di Internet, sfruttandone al meglio le potenzialità per migliorare il proprio bagaglio culturale. Un punto chiave che verrà diffuso soprattutto tra gli studenti di diverse età. Tutte le iniziative promosse negli istituti di formazione saranno inserite nel Piano Nazionale per la scuola digitale e verranno supervisionate dai responsabili scolastici per l’innovazione, gli animatori digitali.

Come ha sottolineato il Ministro, Stefania Giannini in un comunicato ufficiale, questa giornata particolare si inserisce in un progetto educativo specifico rivolto agli insegnanti e agli studenti. Tutte le scuole che hanno deciso di aderire all’iniziativa promossa dal Governo potranno inserire e segnalare i loro progetti sul sito ufficiale, italianinternetday.it. Per l’occasione è stato indetto anche un concorso chiamato #internetdayatschool, al quale sarà possibile partecipare con un videoclip che dovrà documentare lo svolgimento delle iniziative e degli eventi. La durata massima dovrà essere di 180 secondi. Ai partecipanti il Ministero ha deciso di fornire una serie di indicazioni e di consigli utili per realizzare questi video. Tutte le tematiche sono ammesse ma la cosa importante è che Internet abbia un ruolo formativo durante gli incontri e i progetti che verranno realizzati. Per partecipare occorre rispettare le condizioni e le modalità presenti nel regolamento.

I vincitori che verranno selezionati riceveranno un premio di 5000 euro. L’importo totale dovrà essere utilizzato esclusivamente per realizzare un Internet corner all’interno della propria scuola, ovvero uno spazio comune disponibile per tutti o anche per pagare la bolletta annuale della connessione ad Internet. Sul sito ufficiale del ministero dell’Internet Day italiano è presente una mappa interattiva che consentirà di monitorare tutte le iniziative che verranno realizzate il 29 aprile nelle scuole. Ma non solo, sarà anche possibile la visione in streaming e il download del videoclip intitolato “Login. Il giorno in cui l’Italia scoprì Internet”, di Alice Tommasini e Riccardo Luna. Il documentario racconta la storia della prima connessione alla reta tra Pisa e l’America, avvenuta esattamente il 30 aprile 1986.

Guarda anche:
Lascia un commento

I più cliccati