Imperdibili

Il cioccolato fa bene: dona felicità, salute e saggezza

Il cioccolato fa bene: contrariamente a ciò che talvolta si ritiene, il cioccolato è consigliabile per i suoi numerosi benefici per la salute fisica e psichica

Fonte: flickr

Il cioccolato fa bene. Per la gioia dei golosi non solo è benefico per la salute fisica e mentale, ma ha effetti positivi anche sulla psiche. Per questo la sua assunzione, nelle dosi corrette, è tutt’altro che nociva. Il cioccolato fondente è il più benefico. Ha funzioni protettive del sistema cardiovascolare dovute al quantitativo di cacao che contiene (ideale se superiore al 70%): riducendo la pressione arteriosa, contribuisce a ridurre il rischio di ictus e infarti.

Fa particolarmente bene alla salute il fondente amaro: essendo ricco di flavonoidi (epicatechina), che hanno elevate proprietà antiossidanti, agevola il mantenimento dell’elasticità arteriosa e la prevenzione di patologie cardiovascolari.

Il cioccolato fondente fa bene anche alla pelle: i flavonoidi che contiene esercitano una funzione di protezione dai raggi ultravioletti, che va comunque coadiuvata con le creme solari. Il cioccolato ha generali proprietà anticoagulanti, in quanto agevola il circolo del sangue. Per questo si ritiene che, facilitando la circolazione verso l’encefalo, possa anche potenziare la vista, migliorando l’irrorazione della retina.

Una circolazione sanguigna più efficiente comporta, inoltre, un maggior afflusso di sangue al cervello. Ciò è di fondamentale importanza per ottimizzarne il funzionamento e potenziare la memoria. Il cacao presente nel cioccolato contiene una sostanza alcaloide, la teobromina, che ha comprovati effetti antitumorali relativi, soprattutto, ai carcinomi femminili delle cellule ovariche.

La teobromina sembra avere effetti positivi anche per quanto riguarda l’abbassamento del tasso di colesterolo presente nel sangue: essa attiva un’enzima (lipasi) che ha funzioni ipocolesterolemiche. Essa pare avere, inoltre, proprietà sedative della tosse: uno studio condotto in Gran Bretagna sta recentemente confermando quest’ulteriore effetto benefico.

Il cioccolato, soprattutto fondente, contiene limitate dosi di caffeina. Questa sostanza, se assunta in quantità non eccessiva, aumenta la facoltà di concentrazione e riduce il senso di stanchezza. Se si considera che una barra da un etto di cioccolato fondente contiene la quantità di caffeina equivalente a quella di un espresso, è evidente che la limitatezza del dosaggio pone al riparo da indesiderati effetti negativi.

Infine, il cioccolato è un naturale antidepressivo: le sostanze che contiene favoriscono la produzione della serotonina, l’ormone che regola l’umore. Quindi mangiare cioccolato non solo è un piacere, ma fa anche bene alla salute.

Guarda anche:
Lascia un commento

I più cliccati