Tech

Il futuro della musica sta nel sentirla in tutto il corpo

Quando sentire la musica diventa un'esperienza sensoriale a tutti gli effetti: Sub Pac con la collaborazione di Timbaland hanno deciso di rivoluzionare il modo di vivere la musica

Fonte: flickr

Il futuro della musica è adesso. Timbaland, infatti, ha trovato il modo per far sentire la musica a tutto il corpo e per farlo ha deciso di collaborare con Sub Pac, una start-up con sede a Los Angeles che sembra avere tutte le carte in regola per farsi largo nel mondo della musica. Ma che cosa è con precisione questo nuovo strumento con il quale è possibile far sentire la musica a tutto il corpo? Timbaland e Sub Pac hanno creato un dispositivo comodamente indossabile grazie al quale è possibile vivere una meravigliosa esperienza sensoriale.

In buona sostanza, Timbaland pare avere tutta l’intenzione di coniugare alla musica digitale un nuovo metodo di fruizione della stessa in modo tale da aprire nuove frontiere verso un mondo ancora del tutto inesplorato. Timbaland non ha dubbi: il futuro della musica è rappresentato da una rivoluzione importante. La musica non deve essere solo ascoltata ma, al contrario, deve essere sentita e vissuta da tutto il corpo. L’avvento del digitale ha messo in crisi l’industria musicale del passato troppo legata a stereotipi non troppo al passo con i tempi. Quello di Timbaland, pertanto, sembra essere un esperimento destinato a cogliere nel segno. Sub Pac M2 e Sub Pac S2: sono questi i due prodotti fino ad adesso rilasciati dall’azienda.

Il primo è un vero e proprio gilet ed il secondo, invece, è un dispositivo da mettere sulla schiena. Non trattandosi di dispositivi eccessivamente ingombranti, possono essere indossati in ogni occasione permettono di sentire le vibrazioni in ogni parte del corpo. La teoria che sta alla base di questi strumenti che consentono di sentire la musica in tutto il corpo è quella secondo la quale per vivere le emozioni che la musica sa dare è necessario essere tutt’uno con l’artista e sentire le sue stesse vibrazioni.

Ma come funzionano questi strumenti che sembrano avere tutte le carte in regola per diventare il futuro della musica? Attraverso il bluetooth, gli apparecchi in questione hanno la possibilità di collegarsi ad ogni tipologia di dispositivo in grado di riprodurre musica (PC, smartphone, radio). Senza alcun dubbio, questo nuovo modo di sentire la musica consentirà anche ai non udenti di vivere emozioni uniche. Insomma, quello di Timbaland con Sub Pac pare essere un progetto davvero molto lungimirante destinato a rivoluzionare il mondo della musica.

Guarda anche:
Lascia un commento

I più cliccati