Il leone Simba e l'orsa Lula salvati dallo zoo devastato di Mosul

Simba e Lula sono gli ultimi inquilini dello zoo ormai distrutto dai bombardamenti

Finalmente il leone Simba, il re dell’ex zoo di Al-Nour, vicino Mosul, la città irachena assediata dall’Isis dal 2014 e devastata dai combattimenti, avrà una nuova casa. Con lui partirà anche l’orsa Lula. Sono gli ultimi inquilini dello zoo ormai distrutto dai bombardamenti. Tutti gli altri animali sono morti.

“Questi poveri animali sono rinchiusi qui – dice un volontario della Ong ‘Quattro zampe’ -. Durante la guerra non c’era cibo e non era possibile raggiungerli per prendersi cura di loro”. “Abbiamo visto che l’orsa ha la diarrea a causa della denutrizione, problemi ai denti e al naso – spiega il veterinario, Amir Khalil -. Il leone invece ha molte lesioni cutanee e non sta certo meglio, per fortuna abbiamo potuto raggiungerli per prestare loro il nostro aiuto. La situazione qui è ancora molto rischiosa, ma grazie ai nostri contatti abbiamo avuto i permessi d’accesso”.

Storie dal web

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti