Imperdibili

Il mondo ascolta un sommesso ronzio, la popolazione si preoccupa

Il mondo avverte un ronzio: il rumore, chiamato Hum, viene percepito in varie zone della Terra ma la scienza non ha ancora trovato una spiegazione

Il mondo avverte un ronzio, un rumore inspiegabile e misterioso che si manifesta principalmente nelle ore notturne e che riesce a tormentare il sonno e la vita di migliaia di persone. La comparsa di questo fenomeno, ribattezzato Hum (dall’ inglese ronzio), risale al 1970, anno in cui circa 800 persone della città di Bristol in Inghilterra hanno cominciato ad avvertire un suono misterioso e inquietante e costante. Alcuni anni dopo, lo stesso ronzio è stato avvertito da 300 persone della cittadina di Taos, nel New Mexico, e dagli abitanti di Windsor, in Ontario.

Le indagini scientifiche condotte all’epoca non sono state in grado individuare la causa del rumore avvertito nel mondo. Con il passare del tempo, il ronzio ha interessato sempre più regioni della Terra, tanto che negli ultimi 10 anni le testimonianze si sono moltiplicate e numerose segnalazioni sono arrivate anche dagli abitanti di alcune città italiane come Ponte nelle Alpi, in provincia di Belluno. Anche se la scienza non è riuscita ancora a trovare una spiegazione, le testimonianze raccolte nelle diverse zone del mondo colpite dal ronzio mostrano degli aspetti ricorrenti.

Il rumore viene percepito soprattutto da persone con età compresa tra 50 e 70 anni. Si avverte più di notte che di giorno e diventa più evidente all’interno delle abitazioni e nei luoghi chiusi. Inoltre viene descritto come un suono sordo e costante, simile al rumore di un motore diesel acceso che gira al minimo. Infine, tutti i testimoni riferiscono che si tratta di un ronzio talmente fastidioso da provocare malesseri come nausea, emicrania e insonnia. Le teorie formulate per spiegare il ronzio percepito dal mondo sono varie.

Secondo le prime ipotesi, il rumore poteva essere causato da allucinazioni uditive dovute ad isteria di massa, oppure ad acufeni. Entrambe le teorie sono state scartate e gli studiosi sono certi che si tratti di un suono reale. Un’ipotesi più probabile è che il rumore sia provocato da onde elettromagnetiche a bassa frequenza, udibili solo da persone di una determinata età. Un’ ulteriore teoria ipotizza che il fenomeno sia dovuto all’attività sismica della Terra, le cui vibrazioni generano onde sonore che vengono udite solo da alcune persone. Attualmente, nessuna ipotesi ha avuto riscontro. La cosa certa è che il ronzio del mondo è un fenomeno in aumento e potrebbe restare un mistero ancora per molto.

Guarda anche:
Lascia un commento

I più cliccati