Il mondo è pronto per il matrimonio tra uomini e (sexy) robot

Prima del 2050 sarà possibile sposare un robot che avrà l'intelligenza e le sembianze di un essere umano

Fonte: Pixabay

Entro i prossimi trentacinque anni, secondo gli esperti, gli esseri umani potranno sposarsi con i robot. Non solo, ma il sesso con i robot sarà più piacevole rispetto a quello tra esseri umani, questo grazie all’avanzamento dell’intelligenza artificiale. Saranno anche più attraenti rispetto ai loro omologhi umani.

L’autore di libri e esperto di robot, Dr David Levy, durante una conferenza stampa, ha dichiarato che il primo matrimonio sarà celebrato prima del 2050. La conferenza ha attirato diversi esperti e curiosi di tutto il mondo, che si sono riuniti per discutere e capire le possibilità che si stanno creando per una vita futura con i robot.

Quali sono i rischi?

Nel futuro potrebbe esserci un grande incremento degli acquisti riguardanti i robot, ma se non si presterà attenzione, questa tecnologia potrebbe spingere l’uomo oltre il confine. I robot saranno in grado anche di aiutare la vita sessuale di coppia o semplicemente inserirsi nella vita quotidiana ed evitare che le coppie si separino.

Tra le ragioni per cui probabilmente si diffonderanno con facilità c’è il fatto che un rapporto è spesso dato da affinità intellettive e fisiche, facilmente programmabili nei robot che rispecchieranno quindi i nostri desideri. Non ci sarà più neanche la tristezza dovuta all’amore non corrisposto. L’idea alla base sarà quella di creare robot sempre più simili alle persone, sia a livello di intelligenza che per aspetto fisico. Attualmente gli studi ci hanno già fornito robot simili ad animali, come per esempio Aibo della Sony o il classico gioco Tamagotchi.

Gli studi

Uno studio dell’Università di Londra, presentato alla conferenza, ha dimostrato che un gran numero di uomini esaminati comprerebbe un robot per il sesso. Per raggiungere questi risultati sono stati presi a campione 263 uomini, di età compresa tra i 18 e i 63 anni, a cui è stato mostrato un video, di circa due minuti, in cui si vedeva un robot dalle sembianze femminili.

Inoltre, il Dr Levy ha dichiarato che nei prossimi anni sarà possibile trovare robot per il sesso con le sembianze delle celebrità. In questo modo potremmo avere a disposizione, per esempio, un robot identico ad Angelina Jolie e nello stesso tempo le celebrità potranno ricavarne del denaro dando l’autorizzazione ad usare il proprio aspetto.

Storie dal web

Lascia un commento

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti