Il presidente Nieto dice che il Messico non pagherà il muro di Trump

Ma lavoriamo per avere "un buon rapporto" con gli Usa

Fonte: Copyright (c) APCOM.

Roma, 12 gen. (askanews) – Il Messico, “ovviamente, non pagherà il muro” di confine con gli Usa che il nuovo presidente degli Stati Uniti Donald Trump intende costruire: lo ha chiarito il presidente messicano Enrique Pena Nieto, assicurando tuttavia di desiderare un “buon rapporto” con la nuova amministrazione americana. “Ovviamente abbiamo alcune divergenze con il prossimo governo degli Stati Uniti, come sul muro, che ovviamente il Messico non pagherà”, ha commentato il capo dello Stato.

Il presidente messicano, parlando davanti agli ambasciatori riuniti al Palazzo Nazionale, ha detto che non avrebbe accettato una decisione “che va contro il Paese e la dignità dei messicani”. “Quello che posso assicurare è che stiamo lavorando per avere un buon rapporto con gli Stati Uniti e il suo presidente”, ha aggiunto.

Storie dal web

Lascia un commento

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti