Il re delle punizioni si supera contro un pupazzo gigante

La sfida impossibile è stata vinta

I tifosi italiani e in particolare quelli della Reggina conoscono bene le qualità balistiche di Shunsuke Nakamura, che in uno show giapponese si è cimentato con una sfida quasi impossibile.

Il trentottenne trequartista giapponese che ha vestito la maglia dei calabresi dal 2002 al 2005 segnando 11 gol, quasi tutti su punizione, si è piazzato davanti ad una porta difesa da un pupazzo gonfiabile gigante, con tanto di braccia mobili.

Davvero poco lo spazio libero ma l’attuale giocatore dei Yokohama Marinos è rimasto calmo ed è riuscito ad andare a segno tre volte, una in un angolo, l’altra nell’altro e la terza al centro, in mezzo alle gambe dell’inconsueto estremo difensore.

TAG:

Storie dal web

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti