Imperdibili

Il seno è la parte del corpo più soggetta all'invecchiamento

La parte del corpo che invecchia più rapidamente non è il viso ma il décolleté: scopriamone le cause e i possibili rimedi

Fonte: Pixabay

Quando si parla di invecchiamento, il primo pensiero che ci viene in mente è senza dubbio un volto segnato dalle rughe. L’immagine del nostro viso, che lo specchio riflette ogni giorno, ci ricorda l’inesorabile trascorrere del tempo. Investiamo così denaro ed energie nella cura quotidiana del viso, nella vana speranza di allontanare lo spettro della ruga profonda, che un giorno farà la sua comparsa. Resteremo stupite allora nello scoprire che la parte del nostro corpo più soggetta all’invecchiamento non è il viso, bensì il décolleté.

Uno studio pubblicato sulla rivista “Genome Biology” ha evidenziato che il tessuto mammario è la parte del corpo più sensibile agli effetti dell’invecchiamento. I nostri seni sono infatti esposti ad una serie di fattori che concorrono a determinare cedimenti ed invecchiamento precoce. Mutamenti della dimensione del seno dovuti a gravidanze o a variazioni di peso, provocano una distensione del tessuto cutaneo ed una riduzione dell’elasticità. L’idratazione quotidiana del décolleté, proprio come siamo solite fare con il nostro viso, può aiutare a rallentarne l’invecchiamento.

Un ulteriore fattore negativo per la salute del nostro seno è rappresentato dall’eccessiva esposizione ai raggi solari, che accelera i processi di invecchiamento e può favorire la comparsa di una grave malattia come il melanoma. Per arginare il problema, in estate è necessario applicare una crema solare ad alta protezione ogni volta che ci si espone ai raggi solari, avendo cura di evitare l’esposizione diretta durante le ore centrali della giornata.

Guarda anche:
Lascia un commento

I più cliccati