Tech

In Gran Bretagna Uber consegnerà anche i pacchi a domicilio

Uber lancia in Europa la nuova app per le consegne a domicilio e la Gran Bretagna sarà il primo paese a sperimentarla

Fonte: flickr

UberRush è il servizio di Uber che permette di avvalersi di semplici autisti della zona per la consegna di pacchi a domicilio. La sperimentazione ha avuto inizio nel 2014 nelle grandi metropoli americane tra cui Chicago, San Francisco e New York. L’anno successivo, il numero di città interessate dal servizio è stato incrementato, ed ora UberRush è pronto per lo sbarco in Europa . Secondo il Financial Times sarà la Gran Bretagna il primo paese ove approderà il nuovo servizio della società californiana che, dopo l’enorme successo riscontrato con il trasporto delle persone, ora si prepara a conquistare anche il settore delle consegne.

Il successo di Uber ha avuto inizio con UberCab, l’app di social driving che ha conquistato il mondo grazie ad un’idea semplice ma innovativa: utilizzare i posti passeggero vuoti e disponibili di tutte le auto in circolazione. L’applicazione per smartphone che mette in contatto autista e passeggero per la vendita di un passaggio in auto, si è rapidamente diffusa in tutto il mondo. Il successo ottenuto ha convinto l’azienda californiana a ricercare nuovi mercati. Il nuovo servizio estende il concetto di social driving anche agli oggetti ed ai pacchi da consegnare. Gli autisti con spazio disponibile all’interno della vettura o in questo caso anche nel bagagliaio potranno offrire il loro servizio ai clienti di UberRush, guadagnando qualche soldo per il disturbo.

Se UberCab ormai da tempo ha scatenato l’ira dei tassisti, che vedono nell’applicazione una concreta minaccia al loro lavoro, potremmo facilmente pensare che a breve saranno i fattorini a scendere in piazza contro l’azienda californiana. Naturalmente la notizia ha già messo in allerta i principali operatori britannici del settore, da Royal Mayl a FedEx e Dhl. Tuttavia alcuni di loro sono convinti che la nuova applicazione resterà soltanto una nicchia nel trafficato mercato dei servizi di consegna a domicilio.

E a proposito, Uber ha in serbo un’altra sorpresa in fatto di consegne direttamente all’uscio di casa: è UberEats che, come si può facilmente intuire, rivolgerà le proprie attenzioni alle consegne di cibo. La sperimentazione europea in questo caso è già iniziata e la scelta della città è caduta su Parigi, capitale della nouvelle cuisine. Tuttavia a essere rinnovata, in questo caso, non è soltanto la cucina, ma anche il modo con cui le pietanze vengono portate sul piatto del cliente. Non ci resta che aspettare e gustarci le novità.

Guarda anche:
Lascia un commento

I più cliccati