Incredibile cambio di sport, un ex campione del mondo si dà al bob

"Sono pronto ad affrontare una nuova sfida"

Fonte: Getty Images

Ci sarà un invitato d'eccezione nel prossimo raduno delle squadre di Coppa del mondo e Coppa Europa che si ritrovano sul pistino di spinta di Cesana Pariol. Si tratta di Giuseppe Gibilisco, campione del mondo di salto con l'asta a Parigi nel 2003 e bronzo olimpico ad Atene 2004, detentore del primato italiano all'aperto con 5,90 metri e di quello indoor con 5,82 metri. Il trentasettenne siciliano di Siracusa, ritiratosi dall'attività nel 2014, si unirà ai convocati Francesco Costa, Simone Fontana, Costantino Ughi, Mattia Variola, Rocco Caruso, Giovanni Mulassano, Federico Comel, Lorenzo Bilotti, Alessandro Fierro e Patrick Baumgartner per una serie di test che inizieranno mercoledì 19 e si concluderanno domenica 23 ottobre.

"Ho accettato con entusiasmo l'invito del direttore tecnico Omar Sacco e del preparatore Samuele Romanini – spiega Gibilisco -. Sono un grande appassionato di sport invernali e quando mi è stata proposta questa nuova sfida non ho esitato a dare la mia disponibilità. Ho l'agonismo nel sangue, amo mettermi in gioco e questa è una grande opportunità. Non sono mai salito in vita mia su un bob, faremo delle prove e alla fine trarremo delle conclusioni, con grande serenità e altrettanto impegno. Se la squadra dovesse avvertire il bisogno del mio aiuto nel ruolo di frenatore, non avrò problemi a mettermi a disposizione del gruppo. Ho sentito nelle parole dei tecnici grande motivazione e voglia di crescere, componenti fondamentali per costruire un team competitivo in vista delle Olimpiadi coreane del 2018".

"Il bob è una disciplina estrema – continua -, che richiede un po' di sana pazzia, proprio come nell'atletica. Ci sono elementi comuni con il salto con l'asta, come ad esempio la spinta delle gambe e le braccia che sono bloccate per l'intera rincorsa, fino all'atto conclusivo dello stacco oppure dell'inserimento nel bob. Non vedo l'ora di cimentarmi in questa nuova avventura".

TAG:

Storie dal web

Lascia un commento

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti