Tech

Instagram, come nascondere le foto imbarazzanti

C'è una bella differenza tra le foto che caricate su Instagram e quelle in cui siete taggati dagli amici: questa guida vi servirà per nascondere le foto imbarazzanti

Fonte: Pixabay

Se volete nascondere le foto imbarazzanti dal vostro profilo Instagram, questa guida fa per voi.
Quando un utente vi tagga in una foto, questa viene mostrata automaticamente sul vostro profilo. Per vedere le foto dove siete taggato, lanciate l’applicazione Instagram e poi premete sull’icona del profilo. Una volta che siete sulla vostra pagina profilo, schiacciate l’icona in alto a destra dove sono tutte le vostre foto. L’icona sembra una bolla quadrata per i dialoghi dei cartoni animati con una persona all’interno.
In questa pagina potrete vedere tutte le foto in cui siete taggati.

Per nascondere le foto dal vostro profilo, premete i tre punti che sono presenti nell’angolo in alto a destra e poi, dal menu pop-up che apparirà, selezionate “nascondi foto”. Con questo procedimento nasconderete tutte le foto che vorrete in modo tale che nessuno fra i vostri amici possa vederle.

A questo punto vi verrà chiesto di selezionare le foto che volete nascondere dal vostro profilo. Selezionatene una alla volta, nello stesso modo con cui evidenziate le foto nell’app della galleria sul vostro iPhone. Una volta selezionate tutte le foto, cliccate su “Nascondi foto” in basso.
Questo non cancellerà le foto scelte, semplicemente le nasconderà al pubblico.

Oltre a questo procedimento, che di sicuro annoia effettuarlo ogni volta, ne è presente un altro: scegliere le foto da pubblicare manualmente ogni qualvolta si viene taggati.
Entrate di nuovo nel profilo, cliccate sui tre punti in alto a destra e questa volta, al posto di premere su “Nascondi foto”, premete su “Opzioni Tag”.

L’unica cosa che vi è rimasta da fare per completare anche questa operazione è di scegliere se aggiungere le foto automaticamente o manualmente.
Adesso avete gli strumenti a disposizione per decidere quali foto pubblicare e potete evitare di essere taggati di nuovo in foto imbarazzanti.

Guarda anche:
Lascia un commento

I più cliccati