Sport

Italia-Spagna, in tribuna il derby delle fidanzate

Chiara Biasi e Alice Campello "amiche-nemiche" tra esultanze e... disappunto.

Oltre che quello di spingere fino ai quarti di finale un’Italia partita come outsider, Antonio Conte è riuscito a fare un altro miracolo, quello di far vestire d’azzurro parecchi milioni di italiani, tra stadio e vita privata. Il suo invito, diventato poi hashtag, a indossare la maglia dell’Italia per cementare il senso d’appartenenza è stato accolto da tifosi comuni e vip, con qualche eccezione.

Tra gli spettatori dell’ottavo di finale contro la Spagna, infatti, in mezzo a tanti volti noti ben accompagnati, hanno fatto bella mostra in tutti i sensi due tifose molto speciali come Chiara Biasi e Alice Campello. Per i pochi che non lo sapessero, si tratta delle fidanzate di Simone Zaza e Alvaro Morata, unite oltre che dal gossip anche da un’amicizia sincera in quanto colleghe, entrambe fashion-blogger molto conosciute sul mondo del web.

Le due ragazze, che già nei giorni precedenti alla partita avevano riempito i social di foto con i rispettivi ragazzi, a propria volta molto amici tra loro, e reduci da un "doloroso distacco" dopo l'ufficializzazione del ritorno di Alvaro al Real, hanno trepidiato sulle tribune dello Stade de France, a colpi di smorfie, foto e tweet, pur su… fronti opposti.

Se infatti Chiara ha esultato per la vittoria dell’Italia, anche senza il contributo di Simone, Alice non ha nascosto il proprio disappunto per la sconfitta della Spagna di Alvaro, sostituito e protagonista di una prova incolore. Conte non avrà gradito, ma ciò basterà a risollevare il morale dell'ex bianconero, pronto a vivere una nuova avventura professionale potendo contare sul supporto di Alice, la ragazza che ha preso il posto nel cuore di Morata di Maria Pombo, l'ex candidata al titolo di Miss Universo, fidanzata storica di Alvaro fino allo scorso 15 dicembre, quando la separazione tra i due, nell'aria nell'ambiente gossipparo da qualche tempo, divenne ufficiale.

Lo stesso Morata, che lo scorso inverno subì una pesante flessione nel rendimento, ammise di essere stato condizionato dalle vicende sentimentali e forse non a caso il buon finale di stagione con la Juve è coinciso con l'inizio della storia con Alice. Il flop all'Europeo è pesante da digerire, ma per il momento non resta che consolarsi con le fortune in amore…

Guarda anche:
Lascia un commento

I più cliccati