Lifestyle

Jamie Dornan e tutte le sfumature di una brillante carriera

Sipario aperto sulla vita dell'attore più discusso del momento: dalla prima passione per la musica a quella per il cinema, passando per la vita privata e la sua bellissima storia d'amore con Amelia Warner.

Tutti conosciamo Jamie Dornan per aver interpretato il ruolo del tenebroso e affascinante Christian Grey nel film “50 sfumature di grigio”. Jamie però, nonostante la sua giovane età, non è solo un attore ma anche un modello, un musicista, un produttore discografico, un marito e un padre.

Nato in un sobborgo di Belfast, capitale dell’Irlanda del nord il 1 maggio 1982 entra nel mondo dello spettacolo come musicista e cantante, fondando nel 2002 insieme ad un suo compagno di scuola, David Alexander, il gruppo Sons of Jim che resterà in vita fino al 2008. Nello stesso periodo crea anche una casa discografica, la Doorstep Records.

E’ come modello però che inizia il suo periodo più fortunato, quando nel 2008 sfila per brand come: Calvin Klein, Armani, Zara, Hugo Boss, D&G e Levi’s. E’ proprio svolgendo questo lavoro che viene notato dall’agente di Keira Knightley che lo lancia nell’ambiente televisivo e cinematografico. Il primo film che interpreta per il cinema risale al 2006, “Marie Antoinette” della regista italoamericana Sofia Coppola e “Cuori in volo” nel 2014, invece per la tv nel 2012 recita nella serie drammatica “The Fall – Caccia al serial killer” per cui vince il premio BAFTA come miglior attore.

Cuori in volo

Nel film Cuori in volo, titolo originale “Flying home” girato in Belgio del 2012 dal regista Dominique Deruddere, Jamie Dornan interpreta un uomo d’affari newyorkese che stravolge la sua vita quando incontra un suo cliente, ricco imprenditore di Dubai appassionato delle gare di volo tra i piccioni. Si avete capito bene, piccioni. Per convincerlo a firmare un importante contatto dovrà trovare un piccione molto raro di proprietà di uomo che non lo vuole cedere facilmente e insieme a lui troverà anche l’amore della sua vita, Isabelle. Con lui nel film recitano Anthony Head nel ruolo del padre di Colin, Jan Decleir il ricco imprenditore e la bellissima Charlotte De Bruyne che interpreta Isabelle.

La moglie

Nel 2013 Jamie sposa l’attrice e cantante sua coetanea Amelia Warner che usa il nome d’arte di Slow Moving Millie ex moglie di Colin Farrel, sposato nel 2001 per poi divorziare qualche mese dopo. La Warner ha partecipato ad alcuni film ma fa carriera soprattutto come musicista, tant’è che alcuni suoi brani sono stati scelti come colonne sonore di pubblicità britanniche. Nel novembre dello stesso anno Jamie e Amelia sono diventati genitori di una bambina che hanno chiamato Dulcie.

L’intervista

Ma ora parliamo un po’ del film che l’ha reso un sex symbol in tutto il mondo, ebbene si, “50 sfumature di grigio“. Non tutti sanno che inizialmente ad interpretare Christian Gray doveva essere Charlie Hunnam che però poco prima dell’inizio delle riprese ha rifiutato. Jamie ha rilasciato alcune dichiarazioni riguardanti la pellicola ad esempio a Cosmopolitan ha raccontato che la scena più difficile da girare per lui non è stata una scena di sesso come ci si aspetterebbe ma quando corre sotto la pioggia, inoltre che con l’altra attrice protagonista Dakota Johnson c’è un bellissimo feeling (d’amicizia ovviamente). Su Vanity Fair, invece, ha dichiarato che gli è stato facile entrare nel ruolo di un uomo che ha avuto un’infanzia difficile perché anche Jamie da giovanissimo ha perso la madre per un cancro e quattro dei suoi migliori amici in un incidente stradale.

Jamie Dornan oltre a essere bello è anche sensibile e siamo tutte pronte a rivederlo presto al cinema.

Guarda anche:
Lascia un commento

I più cliccati