Jamiroquai: morto Toby Smith, fondatore della band e tastierista

Lutto in casa Jamiroquai: Toby Smith, tastierista e fondatore della band è morto

Fonte: Twitter

Brutte notizie per i fan dei Jamiroquai, Toby Smith, L’ex tastierista del gruppo e fondatore della band si è spento lo scorso martedì 11 aprile a soli 47 anni a Londra. Per ora le cause della morte restano ignote e le autorità nè la famiglia hanno dato informazioni in più riguardo al decesso dell’artista.

Toby Smith era un pilastro della band britannica e dal 1992 al 2002 ne era stato il tastierista. Era stato uno dei membri fondatori insieme al cantante Jay Kay, al bassista Stuart Zender, al percussionista Nick Van Gelder, ma anche a Wallis Buchanan e a Alec Moran.

Aveva collaborato con i Jamiroquai per realizzare ben cinque album in studio. Il primo era stato “Emergency on Planet Earth” nel 1993, in seguito aveva lavorato a “Travelling without moving” nel 1996 e “The return of the space cowboy”. Gli ultimi due lavori erano stati: “Synkronized” nel 1999 e “A funk Odyssey” nel 2001.

Nel 2002 dopo una brillante carriera e tanti successi il tastierista aveva scelto di lasciare i Jamiroquai nel 2002. All’epoca il gruppo stava girando il mondo con un tour per presentare a “A Funk Odyssey” e la decisione di Toby Smith aveva fatto discutere. Il musicista aveva spiegato ai fan di voler abbandonare il gruppo per ragioni artistiche e per stare di più con la sua famiglia.

Dopo essersi allontanato dalle scene, nell’ultimo periodo era tornato sul palco per supportare The Hoosiers, il gruppo britannico di cui era manager e produttore artistico. Aveva anche collaborato con Matt Cardle, vincitore della versione inglese di X Factor.

La notizia della morte di Toby Smith ha colto di sorpresa non solo i fan dei Jamiroquai, ma anche i membri della band. In particolare Stuart Zender, che aveva lasciato il gruppo nel 1998, quattro anni prima di lui. “Era il musicista più talentuoso con il quale ho avuto il privilegio di fare musica” ha scritto su Instagram.

Storie dal web

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti