Imperdibili

Kate Winslet, tra cinema e attività per il sociale

In molti ricordano Kate Winslet per la sua interpretazione nel celebre film "Titanic", ma pochi conoscono l'eclettica personalità dell'attrice britannica

Fonte: flickr

Kate Elizabeth Winslet è una famosa attrice britannica. Nata a Reading il 5 ottobre del 1975, ha vissuto fin da piccola nel mondo della recitazione, essendo figlia di due attori di teatro. La passione trasmessale dai genitori la conduce ai primi esordi cinematografici già in età adolescenziale. Di certo il grande pubblico la conosce principalmente per l’interpretazione accanto a Leonardo DiCaprio nel celeberrimo film “Titanic”, tuttavia pochi sanno che l’attrice ha una personalità eclettica che la porta ad impegnarsi in importanti attività nel sociale.

Le sue doti interpretative si segnalano al grande pubblico per la prima volta nel film “Ragione e sentimento”, a seguito del quale Kate Winslet riceve la sua prima candidatura al premio Oscar quale migliore attrice non protagonista. Non ottiene il riconoscimento quell’anno ma deve attendere il 2009, allorquando, dopo una lunga serie di precedenti candidature, la statuetta d’oro le viene assegnata quale miglior attrice per il film “The Reader”, per il quale le viene altresì riconosciuto il prestigioso premio Golden Globe.

Malgrado la sua lunga carriera sia costellata di numerose nomination all’Oscar e ad altri premi molto prestigiosi, Kate Winslet non sembra particolarmente attirata dalle grandi produzioni cinematografiche. Non di rado ha rifiutato ruoli che le avrebbero consentito di accrescere la sua popolarità, privilegiando invece piccole produzioni più impegnate nei contenuti artistici. Si tratta di un risvolto della personalità dell’attrice davvero singolare, se si considera che il suo talento è talmente apprezzato a Hollywood, da esserle stato riconosciuto l’onore di apporre le proprie impronte sul glorioso marciapiede della Walk of Fame.

Le energie dell’attrice non sono destinate solamente agli impegni cinematografici e televisivi. Kate Winslet infatti è anche molto attiva nel sociale e partecipa a numerose iniziative di beneficenza o di carattere umanitario. Durante le riprese di un documentario cui ha preso parte, è venuta a contatto con i problemi delle persone affette da autismo, rimanendone molto colpita. Per tale motivo la Winslet ha fondato l’associazione Golden Hat, che si pone l’obiettivo di aiutare chi soffre di autismo a rapportarsi con il mondo.

Guarda anche:
Lascia un commento

I più cliccati