La Casa Bianca pubblica la sua prima e divertente app interattiva

La Casa Bianca ha realizzato un'app innovativa dal nome 1600: essa consentirà a tutti gratuitamente di osservare cosa succede al suo interno

Dopo il successo senza pari dell’app di Pokemon Go, moltissime aziende stanno cercando di sfruttare la realtà aumentata per offrire esperienze nuove in ambiti di vita reale. Mischiare la realtà al fantastico è sempre stato il punto di partenza e il presupposto per stupire e lasciare a bocca aperta il pubblico con cui si dialoga: che sia un romanzo, un film o appunto un’applicazione per smartphone.

Ma a voler seguire questa scia è un ente insospettabile: la Casa Bianca, infatti, ha rilasciato una nuova e interessante app denominata 1600, che permetterà a chiunque sia in possesso di telefoni di ultima generazione o tablet e di una banconota da 1 dollaro di farsi un giro virtuale nella 1600 Pennsylvania Avenue.

La casa bianca a portata di mano

“Dall’ospitare feste sul South Lawn fino a consentire alle persone di esplorare le sue camere tramite la Google Street View – spiega l’addetto stampa della Casa Bianca, Josh Earnest – il presidente Obama ha usato manifestazioni tradizionali e nuove tecnologie per aprire le porte della Casa Bianca al numero più elevato di americani”. Un impegno importante che l’ormai ex presidente degli Stati Uniti si è preso provando e spesso riuscendo a portarlo a termine.

Sarà possibile avere una versione apprezzabile in 3D della Casa Bianca puntando la fotocamera sulla banconota da 1 dollaro dopo aver aperto la suddetta applicazione. Grazie ad essa si potrà anche osservare grandi eventi, come per esempio l’annuale cerimonia pasquale o comunque occasioni come celebrazioni o commemorazioni di stato, ma cosa ancor più importante è che sarà assolutamente gratuita. Alla sua realizzazione hanno collaborato Nexos Studios e la White House Historical Association, per un salto nel futuro che diventa realtà.

Storie dal web

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti