La grillina Daniela Aiuto ci ripensa e resta nel gruppo Efdd

Penale da 250mila euro per Affronte passato ai Verdi

Fonte: Copyright (c) APCOM.

Bruxelles, 11 gen. (askanews) – L’europarlamentare del M5s Daniela Aiuto, che aveva chiesto stamattina di passare nel gruppo dei Verdi lasciando il gruppo euroscettico Efdd e seguendo l’esempio del collega Marco Affronte, ci ha ripensato: “Smentisco i rumors delle ultime ore: da parte mia – ha affermato su Twitter – non ci sarà nessun passaggio ai Verdi e resto nel Gruppo EFDD con il Movimento 5 Stelle”.

Resta solo Marco Affronte, già accettato ufficialmente nel gruppo dei Verdi al parlamento europeo, e al quale Beppe Grillo ha già chiesto dimissioni immediate e una penale da 250mila euro da destinatare ai terremotati. Così Grillo, in qualità di garante M5s presenta il conto all’eletto M5s Marco Affronte.

“Affronte – sancisce Grillo via blog- ha deciso di lasciare il MoVimento 5 Stelle e passare ai Verdi. Gravi inadempienze al rispetto del codice di comportamento prevedono la richiesta di pagamento della sanzione di 250.000 euro prevista dal Codice comportamento per i candidati del MoVimento 5 Stelle alle elezioni europee e per gli eletti al Parlamento europeo che lui e tutti gli europarlamentari eletti del MoVimento 5 Stelle hanno firmato. Affronte dovrebbe dimettersi immediatamente dal Parlamento Europeo e lasciare spazio a un eletto del MoVimento 5 Stelle. Se questo non avverrà, con i soldi della sanzione di Affronte, che gli sarà notificata non appena saranno svolte le procedure burocratiche, aiuteremo i terremotati delle Marche e dell’Umbria”.

Storie dal web

Lascia un commento

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti