Sport

La Juve esulta: Pogba ha già un erede

I bianconeri hanno chiuso per il successore del francese

Fonte: Getty Images

La Juventus ha finalmente rotto gli indugi, dopo aver preso atto dell'addio di Paul Pogba (in direzione Manchester United), e ha messo le mani sull'erede del francese, promesso ai bianconeri.

Si tratta di Alex Witsel, a lungo corteggiato e finalmente a un passo dal trasferimento a Torino: il giocatore sta pressando lo Zenit per liberarsi al più presto. Vuole la Juve e nessun'altra destinazione e i 30 minuti disputati contro il Lokomotiv Mosca alla prima del campionato russo potrebbero essere gli ultimi del belga in Russia.

L'offerta dei bianconeri è di 18 milioni contro i 25 richiesti, ma le parti si incontreranno a metà strada e dovrebbero chiudere in settimana. 

Il belga ha superato Nemanja Matic nelle gerarchie di mercato della Juve, complice il veto di Antonio Conte sul centrocampista del Chelsea, pure tentato dalla squadra di Allegri. Tuttavia, i tempi dell'operazione hanno scoraggiato Marotta e Paratici, che hanno virato con decisione su Witsel.

Il classe '89, cresciuto nello Standard Liegi, è esploso nel Benfica, salvo trasferirsi per 40 milioni in Russia nel 2012. Da allora, il centrocampista ha collezionato 106 presenze complessive, segnando 15 reti.

Witsel, centrocampista centrale, è dotato di un'estrema duttilità, che gli permette di disimpegnarsi anche negli altri ruoli del centrocampo. La sua fisicità gli vale alcuni accostamenti all'ex Juventus Patrick Vieira, a cui si ispira.

Anche Inter, Milan e Roma si erano mosse per il giocatore, ma le richieste dei russi avevano spaventato le rivali della Juve, che chiude così l'ennesimo colpo di un'estate incandescente. Ormai non ci sono più dubbi: Alex Witsel è l'erede di Pogba.

 

Guarda anche:
Lascia un commento

I più cliccati