Tech

La mitica console Nintendo NES torna in versione mini

Il Nintendo NES Mini è pronto ad arrivare nei prossimi mesi sugli scaffali dei migliori negozi. Il fascino vintage della console è pronto a rivivere

Fonte: Nintendo Europe

Il Nintendo NES Mini è solo l’ultima creatura del colosso giapponese in uscita nei prossimi mesi, che saranno a dir poco eccezionali per gli appassionati del gruppo nipponico. Dopo aver già annunciato l’uscita a marzo 2017 del NX, la nuova console per videogiochi di Nintendo, dai quartieri generali è giunta un’altra grande notizia: il ritorno del NES, ossia il Nintendo Entertainment System, uscito per la prima volta nel 1983. La console diventò ben presto il prodotto di punta dell’azienda fondata a Kyoto, consacrandosi come uno spartiacque nel mondo dei videogiochi.

La novità nella versione 2016 del NES, che sarà in vendita a partire dal prossimo 11 novembre, risiede nelle sue dimensioni. La console avrà infatti dimensioni più piccole rispetto all’originale, dato che sarà una riproduzione mini della storica piattaforma. Niente più tecnologia a 8 bit e ingombranti cartucce per i giochi, che lasceranno posto a un prodotto decisamente maneggevole e tecnologico, che può addirittura stare nel palmo di una mano. All’interno del Nintendo NES Mini sarà possibile giocare ad una trentina di giochi preinstallati in memoria. The Legend of Zelda è solo uno dei titoli imperdibili della nuova console.

Tra gli altri grandi nomi Nintendo presenti nel NES Mini anche Super Mario Bros, Pac-Man, Donkey Kong e molti altri ancora. La console potrà essere collegata con le TV ad alta definizione grazie ad un cavo HDMI alimentato tramite USB, garantendo un’esperienza unica e con un’eccellente qualità video. All’interno della confezione sarà presente un NES controller, in modo da lanciarsi fin da subito nelle avventure dei giochi arcade più celebri degli anni Ottanta. Il Nintendo NES Mini è adattabile pure per il controller pro del Wii.

Una delle particolarità della nuova versione del NES risiede nel salvataggio. Non ci sarà infatti bisogno di una password, dato che grazie al sistema del NES Mini i giocatori potranno riprendere dal punto stesso in cui hanno interrotto la partita. Al momento non si conosce ancora il prezzo di uscita della console, anche se si può supporre che non sarà particolarmente alto (sull’ordine dei 50 dollari). Insomma, nei prossimi mesi il Giappone porterà grandi novità per tutti i videogiocatori.

Guarda anche:
Lascia un commento

I più cliccati