Sport

La Roma, vittorie e sconfitte della squadra capitolina

La Roma, tutto quello che c'è da sapere sulla squadra capitolina dall'esordio fino ad oggi passando per scudetti, derby e Francesco Totti

Fonte: flickr

La Roma nasce dalla fusione di Alba Audace , Roman e Fortitudo Pro Roma nel 1927, per volere del segretario della Federazione Romana del Partito Nazionale Fascista Italo Foschi. A Campo Testaccio vince il suo primo scudetto nel 1942.

Nel 1951 vive l’unica e pesantissima retrocessione in B, ma rinasce negli anni sessanta con la vittoria della Coppa delle Fiere e della prima Coppa Italia. Nel ’79 si salva all’ultima giornata e trova la spinta per vincere il secondo tricolore festeggiato nel 1983 sotto la guida di Dino Viola. L’anno dopo la finale di Coppa dei Campioni persa in casa con il Liverpool. Quindi, ad inizio anni novanta, una finale UEFA e una di Coppa Italia perse.

Il passaggio di consegne tra Giuseppe Ciarrapico e Franco Sensi porta ad una crescita graduale della squadra della Roma che conquista il suo terzo scudetto nel segno di Francesco Totti nel 2001. Con Luciano Spalletti arrivano due Coppe Italia, Nove in tutto, e una Supercoppa Italiana, per un totale di due. La nuova proprietà americana sembra aver finalmente imboccato la via giusta per un importante miglioramento, sia a livello tecnico che a livello finanziario, potrebbe essere il momento della svolta per la squadra capitolina che ha sicuramente bisogno di poter contare sul calcio mercato.

Parlando di derby, forse la partita a cui la Roma dà più importanza, il primo della squadra si gioca relativamente tardi, ma è proprio la neonata società giallorossa ad imporsi,e l’8 dicembre 1929 espugna lo Stadio della Rondinella con il goal decisivo del fiumano Rodolfo Volk. Oltre a questo, per la gioia di tutti i tifosi, sono tanti i primati nei derby romani per i giallorossi, che vantano il maggior numero di vittorie, 63 contro le 50 laziali, ma anche la vittoria con lo scarto più ampio sia in casa (5-0 il 1 novembre 1933) che in trasferta (1-5 il 10 marzo 2002 grazie ad un poker di Vincenzo Montella, unico giocatore ad aver realizzato quattro goal in un derby).

Tra il 26 marzo 1933 e il 6 febbraio 1938 la Roma si aggiudica la serie d’imbattibilità più lunga nelle stracittadine con 7 vittorie e 4 pareggi. Nel febbraio 2006, vincendo il derby 2-0, la Roma ottiene l’11° vittoria consecutiva in campionato, record battuto l’anno successivo dall’Inter di Roberto Mancini. Storiche e non meno importanti anche le due serie di cinque successi di fila ottenuti tra il 1958 e il 1960 e poi ancora tra il 2009 e il 2011.

Guarda anche:
Lascia un commento

I più cliccati