Lifestyle

Lampadine led: un necessario investimento per il futuro

Qualche informazione sulle le lampadine a led e sui loro vantaggi rispetto alle "vecchie" lampadine: risparmio nel tempo, maggiore durata, eco-sostenibilità

Fonte: pixabay

Le lampadine led sono la nuova frontiera dell’illuminazione: ecologiche, ecosostenibili, dalla durata estrema, in grado di far risparmiare una notevole quantità di energia e disponibili per tutti gli ambienti, stanno via via sostituendo quelle a incandescenza, quelle alogene e quelle fluorescenti.

Installare nella propria abitazione delle lampadine led è un grande vantaggio dal punto di vista economico, e anche se il costo al pezzo è più elevato rispetto alle lampadine tradizionali, la spesa si può ammortizzare facilmente nel tempo in quanto non vi sarà il bisogno di sostituirle dopo poche settimane.

Caratteristiche

Le lampadine a led hanno la caratteristica di essere più sostenibili, di durata più lunga e decisamente più efficienti dal punto di vista energetico, visto che emettono una luce priva di ultravioletti ed infrarossi. A differenza delle altre si accendono tramite semiconduttori al passaggio di una quantità di corrente minima, e non utilizzano un gas o un filamento come le loro “antenate”.

Consumo

Le lampadine led consumano molto meno rispetto alle altre: con il loro utilizzo vi è un risparmio del 66% rispetto alle lampadine fluorescenti, del 90% rispetto a quelle alogene e del 93% se si paragonano a quelle a incandescenza. Inoltre, la loro durata è decisamente maggiore ed è stimata intorno alle 50000 ore contro le 1000 – 6000 delle altre.

Lampadine led per sostituire alogene

Le lampadine led sono l’ideale per sostituire quelle alogene: queste ultime infatti, hanno una durata media dalle 2000 alle 6000 ore, mentre quelle a led “viaggiano” intorno alle 50000 ore. Inoltre, sostituendo una lampada alogena con una a led, vi è un risparmio notevole di energia, fino al 90%.

Tipi di lampadine led

Quando si acquista una lampadina led, si deve porre particolare attenzione alla legenda posta sulla scatola, in quanto ogni lampadina fornisce un tipo di illuminazione differente: quelle a luce fredda, ad esempio, fanno un tipo di luce molto chiara, tendente all’azzurrino, ideale nelle attività commerciali o in ambienti domestici poco frequentati durante il giorno, quali la stanza della lavanderia, la cantina oppure il garage; per zone della casa come il salotto o la cucina sono più adatte lampade led con una luce calda, di un bianco che tende al giallo, più riposante per gli occhi. Le lampadine a led sono in vendita anche colorate: rosse, verdi, azzurre, gialle, e spesso sono installate in lampade decorative per il salone o la camera da letto, molto belle da vedere perché in grado di creare giochi di luce molto suggestivi.

Comparazione lampade led

Una lampadina led da 5 watt comporterà una spesa di 2,2 € l’anno; da 10 watt la spesa sarà 4,4 €; per una lampada da 15 watt si spenderanno ogni anno 6,6 €, mentre € 7,9 sarà la spesa di una lampadina led da 18 watt.

Si spende più o meno la stessa cifra con le lampadine al neon, con la differenza che queste hanno una durata media di 10 anni, mentre quelle a led possono durare dai 15 ai 25 anni. Anche le lampade a incandescenza e quelle alogene comportano una spesa annua superiore a quelle a led, senza contare che la loro durata è decisamente ridotta: 1 anno per le incandescenti, da 1 a 2 anni per quelle alogene.

Guarda anche:
Lascia un commento

I più cliccati