Lasci il cane da solo in giardino? Si rischia il reato di abbandono

Lasciando il cane abbandonato a sè stesso per troppo tempo si rischiano fino a 2000 euro di multa, come avvenuto di recente in Cassazione

Fonte: flickr

I cani sono i migliori amici dell’uomo, ma gli uomini sono i migliori amici dei cani? Troppo spesso la violenza sugli animali popola i notiziari, e l’abbandono è solo una forma più subdola di violenza, anche se spesso non porta danni fisici. Chi ha un cane sa bene che, troppo spesso, è necessario lasciare da solo il povero animale per motivi di lavoro o perchè è semplicemente impossibile portarlo ovunque. Avere un giardino aiuta, ma non deve essere la scusa per abbandonare a sè stesso un cane.

Quanto detto potrà suonare scontato a molti, ma un uomo di Vicenza l’ha scoperto a sue spese in sede legale, visto che è stato accusato di abbandono di animale ed è stato condannato a 2000 euro di multa più le salatissime spese legali. Certo si trattava di una situazione limite: il cane era lasciato da solo, lontano dalla casa del padrone e in cattive condizioni di salute per il totale abbandono. Il padrone lo vedeva così raramente che non si era neanche reso conto della grave situazione fisica in cui versava il povero pastore tedesco, che riusciva a stento a reggersi sulle zampe. Insomma, a condannare il vicentino è stata l’estrema trascuratezza verso il cane, fino alla mancanza della minima assistenza e cura.

Per fortuna casi di questo genere capitano di rado, ma bisogna sottolineare che i cani sono animali sociali, e soffrono ogni volta che vengono lasciati da soli. Una volta affezionati ad un padrone umano, tendono a voler passare più tempo possibile con lui, ed ogni privazione è una sofferenza. Avere un giardino o uno spazio aperto recintato per l’animale di certo aiuta, ma non deve essere la scusa per lasciarlo solo più a lungo del necessario.

Prendere con sè un animale domestico è un grosso impegno, perchè il padrone è responsabile della salute piscofisica del proprio animale. Chi la pensa diversamente dovrebbe riflettere bene prima di portarsi un cane o un gatto in casa, perchè non si tratta solo di acquistare un soprammobile o un giocattolo per il bambino, ma di diventare responsabile di una vita, per quanto animale. E non si tratta più, per fortuna, soltanto di una questione morale: come visto nel caso in esame le sanzioni possono essere veramente salate.

Storie dal web

Lascia un commento

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti