Imperdibili

Le donne hanno davvero più freddo degli uomini, lo dice la scienza

È scientificamente provato che le donne hanno più freddo rispetto agli uomini a causa di una serie di funzioni interne al suo corpo: scopriamo quali sono e come contrastarle per non congelare

Fonte: flickr

La scienza sostiene che le donne hanno più freddo degli uomini a causa di un ampio range di funzioni del loro corpo che include il bisogno di temperature alte e di un aumento della massa muscolare. Difatti, una ricerca olandese conferma che le donne lavorino meglio in ambienti riscaldati, qualunque sia la stagione, perché il suo fisico percepisce in maniera differente il freddo.

Quindi le donne hanno sempre più freddo degli uomini per via di una questione metabolica: una ricerca avviata da Boris Kingma della Maastricht University Medical Centre dimostra che il metabolismo maschile è il 35% più veloce di quello delle donne, le quali, generalmente, sono decisamente più sensibili al freddo. Secondo questo studio c’è una differenza di circa 4 gradi.

Le donne sono fisiologicamente meno tolleranti al freddo, in rapporto al sesso maschile, anche (e forse soprattutto) a causa degli ormoni in continuo subbuglio!
Gli estrogeni regolano i vasi sanguigni periferici: con il freddo, la vasocostrizione avviene molto più rapidamente poiché il sangue nella pelle si riduce velocemente e si necessita di più tempo per riscaldarsi.

Durante l’ovulazione e il ciclo mestruale, tale intolleranza la si percepisce di più. Si è anche ipotizzato che possa esserci una necessità biologica legata alla protezione del feto dal freddo, dunque l’afflusso sanguigno si concentra verso quella zona a scapito delle estremità: mani e piedi. Ecco perché, in una donna sono sempre congelati.

La temperatura del corpo di una donna, nel corso del suo ciclo mestruale, varia in base alla produzione di estrogeno. I termo recettori lavorano sodo, agendo sull’afflusso di sangue che giunge fino ai capillari, per rendere ‘confortevole’ la temperatura che precipita, e proteggere tutti gli organi vitali. In questo modo, le estremità del nostro corpo gelano! Quindi sì, di base le donne hanno più freddo degli uomini e presentano una scarsa qualità del sonno.

Uno studio condotto dall’Università di Cambridge, sostiene che due terzi delle donne ha un sonno disturbato, misto a leggera insonnia e incubi continui. Una pessima dormita causa quel freddo penetrante tipicamente femminile. Per combattere il freddo, dovrebbero mangiare fino a scoppiare al fine di non sentire più freddo. Quando le donne hanno fame, tendono maggiormente ad avvertire il freddo, ragion per cui, dovrebbero cibarsi al meglio per produrre calore.

Guarda anche:
Lascia un commento

I più cliccati