Liam e Noel Gallagher: Oasis torneranno entro il 2019

Secondo alcune fonti Noel e Liam Gallagher si sarebbero riappacificati e nel 2019 potrebbero tornare gli Oasis

Liam e Noel Gallagher potrebbero dare nuovamente vita agli Oasis entro il 2019. Ad affermarlo Alan McGee, fondatore della Creation Records, ma soprattutto il produttore che ha scoperto e portato al successo la band di Manchester.

“C’è una fortissima possibilità che i due fratelli tornino insieme entro i prossimi due anni. Si vedrà cosa succede” ha spiegato Alan, secondo cui gli Oasis torneranno insieme in occasione del decimo anniversario del loro scioglimento.

La dichiarazione arriva dopo che negli ultimi giorni si è parlato molto di una possibile riappacificazione fra Noel e Liam, dopo tensioni, accuse e persino scontri fisici. Per molti i due fratelli sarebbero pronti a riunirsi sul palco della Manchester Arena. Il 9 settembre infatti si terrà un concerto di riapertura, dopo il terribile attentato di qualche mese fa. Noel Gallagher sarà presente al live benefico e suo fratello Liam ha fatto sapere tramite Twitter che sarebbe felice di partecipare. “Mi piacerebbe molto suonare al concerto del 9 settembre alla Manchester Arena, ma temo che sarò in tour in Spagna – ha detto il cantante e chitarrista inglese -. Detto questo, sono due passi”. Un indizio che fa sperare i fan della band, che da tempo sognano una reunion.

Ad alimentare le voci su un possibile ritorno degli Oasis ci ha pensato Mat Whitecross, regista del documentario “Supersonic” che racconta proprio la storia della band. Secondo Whitecross è solo questione di tempo e presto i due fratelli torneranno insieme sul palco.

“Liam e Noel non hanno mai accantonato l’idea di una reunion. Sono sicuro che prima o poi succederà. L’idea di non vederli ancora insieme è qualcosa di impossibile per me – ha spiegato -. Noel continua a dire che tutti provano a dargli dei consigli su come sistemare le cose. Lui è un amico di Chris Martin e anche lui sta cercando di incoraggiarlo in quella direzione. Ma Noel è convinto che si tratti di una situazione che non si può forzare, deve succedere in maniera naturale. Penso che da parte di entrambi il pensiero di una reunion è ancora presente, ma in questo momento il loro rapporto è molto delicato. Nel mondo ci sono tantissime persone che non vedono l’ora di vedere questa reunion”.

Storie dal web

Lascia un commento

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti