Chi è Lil Pump, il rapper autore del tormentone Gucci Gang

Scopriamo chi è Lil Pump, il rapper autore del tormentone "Gucci Gang" che afferma di voler cambiare la scena trap americana

Fonte: Facebook

Lil Pump è il rapper americano che ha conquistato il mondo grazie al tormentone “Gucci Gang”. Vero nome Gazzy Garcia, l’artista è originario di Miami e si è fatto notare nella scena statunitense grazie al suo stile unico e inimitabile.

Look trasgressivo e dreadlocks colorati, Lil Pump è davvero inconfondibile. Classe 2000, ha sempre cercato di tenere segreta la sua vita privata e per lungo tempo nessuno è riuscito a scoprire nemmeno il suo vero nome. L’unica certezza è che ha frequentato la Charles W. Flanagan High School, in Florida, da cui è stato espulso a causa di una rissa con un altro studente. In seguito ha iniziato ad interessarsi alla musica rap grazie a Smokepurpp (vero nome Omar Pineiro), collega e grande amico, con cui collabora sin dai tempi della scuola.

La carriera di Lil Pump è iniziata al liceo, quando ha preso parte al tour In the Meantime e No Jumper, collaborando con artisti e produttori della scena rap, fra cui Rojas, che ha lanciato XXXTentacion. In seguito a questa esperienza Lil Pump ha iniziato a comporre i propri brani sulla piattaforma SoundCloud. Il suo primo singolo è stato “Pump”, seguito da “D Rose e Boss”.

Il 5 ottobre 2017 Lil Pump ha pubblicato il suo primo mixtape ufficiale, con collaborazioni importati fra cui quelle di Lil Yachty, Gucci Mane, Chief Keef, 2 Chainz, Rick Ross e ovviamente l’amico Smokepurpp.

Uno dei singoli di maggiore successo è “Gucci Gang”, che ha scalato le classifiche di tutto il mondo ed è fra i brani più ascoltati su Spotify. Nelle canzoni di Lil Pump ritroviamo lo stile trap, ma anche bassi distorti che richiamano l’influenza di  XXXTentacion. Nei suoi testi e nelle sue esternazioni pubbliche Lil Pump rifiuta il confronto con qualsiasi artista e ritiene di poter cambiare la scena rap americana.

Per questo motivo non sono mancati degli scontri fra l’artista e alcuni colleghi, in particolare J Cole, protagonista di un freestyle con base trap in cui veniva insultato da Lil Pump.

Storie dal web

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti