I Linkin Park pubblicano una lettera toccante per Chester

A pochi giorni dal suicidio di Chester Bennington, i membri dei Linkin Park rompono il silenzio pubblicando una lettera struggente su Facebook

A pochi giorni dalla scomparsa del cantante dei Linkin Park, Chester Bennington, i membri del suo gruppo hanno pubblicato sulla pagina Facebook una struggente lettera dedicata al frontman che si è tolto la vita a soli 41 anni.

Bennington è stato trovato morto nella casa di Palos Verdes Estates, a sud di Los Angeles. Da anni, il musicista lottava contro la dipendenza da alcol e droghe, fino al tragico epilogo. L’artista è stato trovato impiccato nella sua abitazione in California, tra lo sgomento e il cordoglio di amici, colleghi e fan. Ora i componenti del gruppo dei Linkin Park hanno deciso di rompere il silenzio, con una lettera indirizzata al loro leader e amico Chester.

“I nostri cuori sono a pezzi – scrive la band – La nostra famiglia è schiacciata dal dolore e dall’incredulità per quello che è successo. Hai toccato così tante vite, forse persino più di quanto avresti mai potuto immaginare. Negli ultimi giorni, abbiamo assistito a un’enorme manifestazione d’affetto e supporto, sia nella sfera pubblica che in quella privata, da ogni parte del mondo”.

Talinda (ndr. moglie di Chester) e la famiglia lo apprezzano – continuano i Linkin Park – e desideriamo che il mondo sappia che sei stato un marito, un figlio e un padre esemplare; non ci sentiremo mai più completi senza di te”.

La lettera prosegue in un crescendo di emozioni e commozione. “Quando parlavamo con te degli anni passati insieme, il tuo entusiasmo era contagioso. La tua assenza lascia un vuoto che non può essere riempito; ci manca la tua voce che risuonava nella stanza, chiassosa, divertente, ambiziosa, creativa, generosa”.

“Stiamo provando a ricordare a noi stessi che i demoni che ti hanno portato via hanno sempre fatto parte di te – si legge ancora – Dopotutto, era soprattutto il modo in cui portavi certi demoni nelle tue canzoni che ha fatto innamorare tutto il mondo di te. Non hai avuto paura di mostrarli e, così facendo, ci hai messi insieme e ci hai insegnato ad essere umani. Tu avevi il cuore più grande tra tutti noi, e non hai avuto paura di mostrare i tuoi sentimenti”.

“Il nostro amore per la musica non finirà – concludono i membri dei Linkin Park, orfani di Chester – Non sappiamo cosa ci riserverà il futuro, ma sappiamo che hai reso migliori le nostre vite. Grazie per questo dono. Ti amiamo e ci manchi tantissimo”.

Storie dal web

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti