Lifestyle

L'oroscopo dei segni di aria: Gemelli, Acquario, e Bilancia

Ecco i pregi e i difetti dei segni zodiacali legati all'aria: Gemelli, Bilancia e Acquario

Fonte: Flickr

Nei paesi occidentali i segni zodiacali sono 12, corrispondondenti pressappoco ai mesi dell’anno e sono suddivisi in quattro gruppi principali: acqua, aria, terra e fuoco. Gli appassionati di astrologia seguono l’oroscopo nelle pagine che i quotidiani gli dedicano, oppure in riviste specializzate in grado di soddisfare tutte le loro curiosità circa le varie figure presenti nello Zodiaco. Scopriamo allora insieme i segni d’aria, Gemelli, Bilancia ed Acquario.

I segni d’aria, quelli che costituiscono il cosiddetto ‘trigono d’aria’, sono i Gemelli, a cui appartengono tutti i nati dal 21 maggio al 21 giugno, la Bilancia, che comprende le persone nate tra il 23 settembre e il 22 ottobre e l’Acquario, segno dei nati tra il 20 gennaio e il 18 febbraio. Estroversi, positivi, dinamici e razionali, i segni d’aria si contrappongono a quelli di aria e di terra che hanno caratteristiche prevalentemente femminili.

I pregi e i difetti dei Gemelli

Nate dal 21 maggio al 21 giugno, le persone dei Gemelli sono molto socievoli, curiosi e predisposti alle chiacchiere; intelligenti, intellettuali, attenti ai particolari e dotati di uno spiccato senso dell’umorismo e di una simpatia innata.

I Gemelli hanno una grande capacità comunicativa che li renderebbe perfetti come pubblicitari o relatori. Il maggior difetto dei nati sotto il segno dei Gemelli risulta essere un’estrema superficialità, la tendenza alla distrazione, la scarsa onestà specie in ambito lavorativo. Quarzo citrino, agata e topazio le pietre del segno, mentre il metallo è il mercurio.

Pregi e difetti della Bilancia

Il segno della Bilancia è caratterizzato da una continua ricerca dell’equilibrio e del bello, che li rende predisposti a lavorare nell’ambito dell’arte e della moda: i nati dal 23 settembre al 22 ottobre amano uno stile di vita alternativo, sono molto anticonformisti e hanno uno spiccato senso di giustizia, che li porta spesso ad abbracciare cause umane e impegni nel sociale.

Il loro maggior difetto risulta essere una spiccata tendenza alla disobbedienza, al non seguire alcuna regola e all’andare sempre e comunque controcorrente, senza contare che il loro smisurato amore per il bello che cercano ossessivamente anche nel partner potrebbe compromettere il rapporto nel caso la bellezza fisica inizi a venir meno. Il metallo associato al segno della Vergine è il rame, mentre la Tormalina, il quarzo rosa, la giada e la rodonite sono le pietre che più gli si addicono.

Pregi e difetti dell’Acquario

Gli appartenenti al segno dell’Acquario sono tutte le persone nate tra il 20 gennaio e il 18 febbraio, ai quali vengono associati metalli quali platino, oro, piombo ed uranio, e pietre come l’ametista e lo zaffiro. Hanno un’intelligenza molto sviluppata e proiettata verso il futuro e un grande spirito innovativo che li porta a guardare avanti alla scoperta di cose sempre nuove e diverse.

Non a caso, l’Acquario è il segno di grandi scienziati come Galileo Galilei e Charles Darwin. Schietti e dotati di una finissima diplomazia, hanno un senso di umanità molto spiccato che rende il loro segno il più altruista dello Zodiaco.

Tra i difetti principali dell’Acquario possiamo annoverare la scarsa predisposizione a metter su famiglia e un desiderio inarrestabile di libertà che li porta, da genitori, a favorire al massimo lo sviluppo dell’indipendenza dei propri figli al fine di riacquistare la propria; in un partner odiano la gelosia eccessiva, e la loro sincerità è talmente sviluppata da renderli propensi a confessare non soltanto un eventuale tradimento, ma anche il desiderio che esso avvenga.

Guarda anche:
Lascia un commento

I più cliccati