1, 0, 0, 0, 1, 0, 0 trend

Malato e disoccupato vince 500 euro a settimana per 20 anni

Un uomo disoccupato e malato è riuscito a vincere con un gratta e vinci 500 euro a settimana per 20 anni

Fonte: Depositphotos

Era disoccupato e malato, senza più prospettive, ma la fortuna gli ha ridato la voglia di vivere con un gratta e vinci che gli ha regalato 500 euro a settimana per 20 anni. Accade in un piccolo paesino in provincia di Pordenone, a Budoia, dove nel bar da Renè un uomo ha visto la sua vita cambiare per sempre grazie ad un semplice gratta e vinci.

L’uomo è un cliente abituale del bar e, come ogni mattina, si era recato lì per prendere un caffè. Il sessantenne, originario di Polcenigo, avrebbe poi deciso di acquistare qualche gratta e vinci del valore di dieci euro. Non avrebbe però mai immaginato di poter vincere una vera fortuna. “Mi ha detto fai tu –ha raccontato Jundong Guan la barista e moglie del titolare del bar – così ho scelto le cartelle dal mazzo: una per concorso, cinque da due euro”.

Poco dopo l’uomo è tornato nel bar per annunciare che aveva vinto il montepremi: 500 euro a settimana per 20 anni.“È stata un’emozione scoprire la vincita – ha spiegato la donna – proprio nel primo dei gratta e vinci aperti”. Il vincitore ha voluto rimanere anonimo, ma ha spiegato che quei soldi gli serviranno per trascorrere il resto della vita con tranquillità, soprattutto ora che ha qualche problema di salute e ha perso il lavoro. “Se mi danno il valore attuale della vincita lo prendo subito –ha spiegato al proprietario del bar, dopo aver deciso di riscuotere la vincita – fra vent’anni chissà, meglio avere i soldi subito”.

La fine del 2016 ha portato fortuna non solo a questo sessantenne disoccupato e malato, ma anche a un’altra persone che a Sistina, in provincia di Trieste, ha vinto 10mila euro con un gratta e vinci da 5 euro. L’uomo, in pensione da poco, avrebbe deciso di acquistare un biglietto in occasione della fine dell’anno e, dopo aver grattato, si sarebbe reso conto di aver vinto 10mila euro.

Storie dal web

Lascia un commento

più popolari su facebook

vedi tutti