Viaggi

Maldive: un paradiso terreste nell'oceano indiano

Il buon cibo, le spiagge bianchissime, le palafitte, il mare cristallino, la barriera cristallina, il sole tutto l’anno e un panorama mozzafiato possono bastare?

Fonte: google

Uno status symbol, la vacanza per eccellenza, un angolo di paradiso sul nostro pianeta, in una sola parola: Maldive. Da decenni questo incantevole arcipelago disteso nel cuore dell’Oceano Indiano in prossimità dell’equatore, è divenuto una delle mete più ambite dal turismo internazionale che affolla queste isole ogni anno.

Una perfetta combinazione di clima (la temperatura è pressoché costante nel corso dell’anno e oscilla tra i 25 e i 32 gradi), paesaggi e posizione geografica. Questi elementi hanno trasformato le Maldive in uno dei sogni per antonomasia. In questo luogo spettacolare ciascun turista può dar vita al suo desiderio di rilassarsi su spiagge bianche all’ombra di alte palme o di immergersi in acque cristalline ricche di pesci e coralli multicolore.

Dove sono

L’arcipelago delle Maldive, costituito da 1192 isole, si trova a circa settecento chilometri a sud ovest dello Sri Lanka in pieno Oceano Indiano. I 26 atolli che lo compongono si dipanano in direzione nord sud lungo una linea perpendicolare all’equatore.

La capitale, Malè, si trova nell’omonimo atollo situato nella parte centro settentrionale dell’arcipelago. Le restanti isole, pochissime delle quali abitate, sono disposte all’interno degli altri atolli e lungo la barriera oceanica che separa questi ultimi dal mare aperto.

Quando andare

Il clima maldiviano è pressoché invariato nel corso dell’anno e la vicinanza all’equatore ripara l’arcipelago dall’azione di violenti eventi meteorologici, garantendo un clima pressochè ideale in tutte le stagioni dell’anno. Tuttavia, il periodo migliore per recarsi in questo paradiso è compreso tra i mesi di dicembre e aprile: in questo arco di tempo il monsone secco garantisce scarse precipitazioni e brezze deboli. Altrimenti, se si vuole risparmiare, si può azzardare nei mesi tra maggio e novembre e sperare che la pioggia sia clemente.

I resort

Compagnie europee e statunitensi hanno costruito lussuosi resort capaci di offrire al cliente ogni comfort ed esperienza di viaggio: dai massaggi in spiaggia alle piscine d’acqua salata e dolce, alle gite in motoscafo fino allo snorkeling. Questo ha fatto sì che diventasse nel tempo una delle mete preferite per organizzare il proprio viaggio di nozze.

Inoltre, ad alimentare le lunghe e piacevoli giornalte dell’arcipegalo ci sono la cucina maldiviana, semplice ma gustosa, le escursioni in barca e lo shopping nei negozietti di pescatori o nella capitale Malè.

I villaggi

Meno lussuosi dei resort, ma capaci ugualmente di regalare giorni di relax assoluto sono i villaggi. Questi rappresentano la scelta ideale per chi vuole concedersi una vacanza indimenticabile a un prezzo più contenuto.

Quanto costa

Un lusso per pochi eletti? Certamente non si può parlare di una meta low cost. Tuttavia, sapendo scegliendo il periodo giusto e l’impianto turistico più adatto alle proprie esigenze, si potrà godere di una vacanza a cinque stelle spendendo (relativamente) poco.

Il range dei prezzi per una settimana oscilla tra i 2000 euro a testa (volo low cost + villaggio turistico senza particolari extra) fino ai 10000 mila (volo in prima classe + resort di lusso o camera overwater, ossia su palafitta).

Le offerte

Scegliendo la bassa stagione (luglio-agosto) un volo last minute e un tour operator modesto, si potrà godere per sette giorni di un angolo di paradiso a prezzi modici (intorno ai 1.800 euro).

Guarda anche:
Lascia un commento

I più cliccati