Imperdibili

Mangiare broccoli fa bene, per 11 salutari motivi

Mangiare broccoli fa bene e ci sono validi motivi alla base di questa affermazione. Vediamo insieme quali sono i principali e in che modo possono giovare al nostro organismo

Fonte: pixabay

Ci sentiamo ripetere spesso che mangiare i broccoli fa bene, ma non tutte le persone riescono a godere da subito dei benefici di questo ortaggio, soprattutto se il loro primo assaggio avviene in età infantile. In Italia, i broccoli sono arrivati nel 1920 grazie agli immigrati che ritornavano in patria dagli Stati Uniti, ma da poco tempo si tende a farne un consumo più frequente. Appartengono alla famiglia del cavolo e le parti utilizzate in cucina sono lo stelo e il fiore, la cosiddetta “rosetta”. È molto importante, però, che siano sempre presenti sulla nostra tavola e proviamo a capirne il motivo.

I broccoli possiedono un alto contenuto vitaminico, in particolare le vitamine B ed E, per cui la loro ricchezza di antiossidanti contribuisce a mantenere una pelle giovane e libera da rughe e macchie. In estate, inoltre, sono molto efficaci nel proteggerla dalle dannose radiazioni UV, con un’efficacia di gran lunga superiore a quella delle classiche creme solari. Mangiare i broccoli fa bene, inoltre, alle donne in gravidanza, in quanto in tale condizione l’apporto di acido folico per prevenire difetti neurologici nel feto raddoppia rispetto allo standard: questo ortaggio è una fonte naturale di tale vitamina appartenente al gruppo B.

Tramite il loro consumo si possono controllare anche altre importanti patologie che rappresentano un rischio per la nostra salute, grazie all’elevato contenuto di minerali che li caratterizza. Il cromo è estremamente efficace nel controllare i livelli di insulina nel sangue in caso di diabete, mentre il ferro consente di intervenire in modo naturale contro l’anemia e i deficit di emoglobina. Tutto il sistema immunitario in generale trae giovamento dall’assunzione di broccoli e anche a livello di struttura ossea sono stati confermati notevoli risultati: lo zinco, il magnesio e il calcio in essi contenuto la rafforza e la protegge da alcune fastidiose malattie.

I broccoli sono un vero e proprio aiuto naturale per tutti coloro che soffrono di colesterolemia, in quando diminuiscono il tasso di LDL e la pressione arteriosa, a tutela della salute del cuore. La vitamina A presente, inoltre, migliora la visione e previene la cataratta, mentre esiste anche un’altra sostanza in essi contenuta che costituisce una protezione dal cancro al seno, all’utero e alla prostata. Mangiare broccoli fa molto bene anche in quanto hanno azione disintossicante e risultano, quindi, molto utili nelle diete dimagranti.

Guarda anche:
Lascia un commento

I più cliccati