Imperdibili

Max Biaggi: grande campione su due ruote

Max Biaggi è uno dei piloti di motociclismo più forti che l'Italia abbia mai avuto. Scopriamo qualcosa in più sulla sua carriera ricca di successi e soddisfazioni

Fonte: wikimedia

Max Biaggi nasce a Roma, il 26 giugno 1971. Ritiratosi nel 2013 dalle competizioni, ha corso per 14 anni nel Motomondiale e per 6 anni in Superbike, vincendo mondiali, gran premi e registrando primati. Analizziamo insieme la scheda del pilota romano.

Biaggi da bambino era più interessato al calcio. Quello per le due ruote inizia tardi, quando per il suo diciassettesimo compleanno riceve in regalo una minimoto. Dopo alcuni anni nel campionato italiano, esordisce nella classe 250cc del Motomondiale, nel 1991. Qui, vince ben 4 titoli mondiali consecutivi (dal 1994 al 1997), detenendo tuttora il primato assoluto di titoli conquistati nella categoria.

Nel 1998 passa alla classe 500cc, debuttando alla grande nella prima gara di campionato: partito dalla pole position, realizza il giro più veloce della gara e taglia il traguardo per primo, realizzando una vera e propria impresa riuscita prima di lui solo a Jarno Saarinen, 25 anni prima. Rimarrà in 500 fino al 2005, dando spettacolo insieme agli altri italiani Valentino Rossi e Loris Capirossi, vincendo tanti gran premi ma non riuscendo mai ad aggiudicarsi il titolo nella classe regina. Inoltre, in questi anni esploderà anche l’accesa rivalità con Valentino Rossi, caratterizzata da forti scontri, sia verbali che durante le gare.

Dopo un anno sabbatico, nel 2007 fa il suo esordio nel campionato mondiale Superbike. Nelle derivate di serie vince 2 titoli iridati (2010, 2012), unico italiano a trionfare in questa categoria. Le affermazioni mondiali sia tra i prototipi, sia tra le derivate, costituiscono un altro primato per Biaggi, dato che hanno un solo precedente nella storia del motociclismo, con lo statunitense John Kocinski.

Dopo il ritiro, collabora con Mediaset come commentatore tecnico durante le gare del campionato mondiale Superbike. Nel 2015 viene ingaggiato dal team Aprilia Racing come collaudatore, tornando così al professionismo. Nella vita privata ha due figli, avuti dall’ex Miss Italia Eleonora Pedron. Attualmente, ha una relazione con la cantante Bianca Atzei e in passato è stato legato a donne famose del calibro di Claudia Schiffer, Naomi Campbell e Anna Falchi.

Guarda anche:
Lascia un commento

I più cliccati