Mette in fuga il coccodrillo armata di ciabatta

Armata di ciabatta una donna è riuscita a mettere in fuga un coccodrillo salvando la vita del suo cagnolino e la sua

Fonte: Youtube

Una ciabatta per mettere in fuga un coccodrillo. Sembra impossibile, eppure in Australia una donna è riuscita a scacciare uno dei più temibili predatori del nostro pianeta utilizzando semplicemente una ciabatta. Il fatto è avvenuto nel Parco nazionale di Kakadu, nel nord dell’Australia, dove una donna stava passeggiando tranquillamente insieme al suo cagnolino.

La signora, forse ignara del pericolo o forse no, si trovava sulla riva dell’Alligator River quando si è avvicinato un grosso coccodrillo. L’animale, attirato dall’abbaiare del piccolo cane, aveva fiutato una possibile preda, senza però considerare la tenacia della donna. La signora infatti non solo non è fuggita a gambe levate, ma si è anche sfilata la ciabatta iniziando a batterla e a urlare.

Il coccodrillo, infastidito dal rumore e forse sorpreso dal fatto che la donna non fuggisse, ha fatto dietro front ed è nuotato altrove, rinunciando ad attaccare sia il cane che la signora che si trovavano a meno di un metro di distanza. Il parco di Kakadu ospita oltre 120 coccodrilli e già nel 1987 si era verificato un incidente simile in cui aveva perso la vita una persona. La scena è stata ripresa da un turista che passava di lì ed è rimasto impressionato dalla reazione della donna.

In Australia d’altronde i coccodrilli sono una vera e propria attrazione. Basti pensare che nella cittadina di Darwin, a poca distanza dal Parco Nazionale di Kakadu si trova l’acquario Crocosaurus Cove, divenuto famoso per la Cage of Death. Si tratta di una gabbia trasparente che viene immersa in una vasca in cui si trovano oltre 200 coccodrilli giganteschi e affamati. Un’immersione ad alto tasso di paura che però attira ogni anno centinaia di turisti che accorrono nella struttura per ammirare da vicino i coccodrilli e provare l’esperienza da brivido.

Alcuni video presenti in questa sezione sono stati presi da internet, quindi valutati di pubblico dominio. Se i soggetti presenti in questi video o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, basterà fare richiesta di rimozione inviando una mail a: team_verticali@italiaonline.it. Provvederemo alla cancellazione del video nel minor tempo possibile

Storie dal web

Lascia un commento

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti