Minaccia asteroidi: ecco come l'umanità cerca di evitare l'estinzione

Gli asteroidi minacciano la Terra e presto l’umanità potrebbe estinguersi a causa di un nuovo terribile impatto

Fonte: Bloke.ie

Milioni di anni fa un asteroide ha cambiato per sempre la Terra, provocando l’estinzione dei dinosauri e presto un evento simile potrebbe causare la fine dell’umanità. L’asteroide che ha colpito il nostro Pianeta ha cambiato per sempre il corso di milioni di anni di evoluzione, alterato la composizione dell’atmosfera  e la geologia del Centro America.

Ora gli scienziati sono pronti ad un evento simile che potrebbe ripetersi prima di quanto immaginiamo. Megan Bruck Syal, ricercatrice presso il Lawrence Livermore National Laboratory, ha realizzato un lungo studio riguardo il possibile impatto degli asteroidi sulla Terra, scoprendo cosa potrebbe accadere se un fatto simile si verificasse. Prima o poi infatti un asteroide colpirà la Terra, gli studiosi ne sono certi. “Non è una questione di se, ma solo di quando un asteroide impatterà  ancora una volta – ha spiegato Bruck Syal – la difesa planetaria inizia ad essere un problema perché sempre più asteroidi si avvicinano alla Terra”.

Nel 2013, non a caso, il meteorite Chelyabinsk ha colpito la Russia, provocando centinaia di feriti e distruggendo vari edifici. “Ha sconvolto tutto il mondo – ha spiegato Megan – perché nessuno  l’ha visto arrivare. Era piuttosto piccolo come asteroide, ma ha fatto moltissimi danni per le sue dimensioni”.  L’obiettivo degli studiosi ora è quello di individuare gli asteroidi che rischiano di colpire la Terra e reindirizzarli per evitare una collisione.

Da tempo d’altronde i ricercatori di tutto il mondo si stanno impegnando per proteggere la Terra dalla “minaccia spaziale”. Nella sede Esrin dell’Agenzia Spaziale Europea (Esa), a Frascati, sono state già eseguite numerose simulazioni per capire cosa accadrebbe se un asteroide largo 400 metri tra 7 anni colpisse il Pianeta.

“Un asteroide di queste dimensioni – aveva spiegato Ettore Perozzi, responsabile operazioni del centro coordinamento Esa atto al monitoraggio asteroidi – sarebbe piccolo per provocare una catastrofe: quello che provocò l’estinzione dei dinosauri era di diversi chilometri, ma sufficiente a creare danni a livello globale”.

Storie dal web

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti