Il mistero dell'elefante di bronzo ritrovato sul fondo dell'Arno

Il mistero dell'elefantino trovato nelle acque del fiume Arno

Fonte: Twitter

Mistero a Firenze dove, dalle acque del fiume Arno è emerso un elefantino in bronzo. Taglia 45×50, la statua è stata ripescata dai sommozzatori della polizia all’altezza del Ponte Vecchio ed è stato molto corroso dalla permanenza in acqua.

Non è ancora chiaro per quale motivo sia finito nel fiume nè da quanto tempo ci fosse. L’elefantino è stato prima analizzato dall’Opificio delle pietre dure grazie ai professionisti del restauro. Dopo questa analisi sarà la volta della Soprintendenza archeologica belle arti e paesaggio di Piazza Pitti, guidata dall’archeologo Andrea Pessina.

La statuetta per ora è custodita dai carabinieri della sezione fiorentina del Nucleo tutela patrimonio culturale guidati dal capitano Lanfranco Disibio.

Per ora comunque le analisi stanno tentando di portare alla luce la verità riguardo questo mistero tutto italiano. Per ora si punta a valutare il valore storico dell’elefantino trovato a Firenze, per scoprire da dove provenga e quanto sia “antico”. Nel frattempo ci si interroga sul significato della statua. L’elefante infatti è legato ad una chiara simbologia.

Rappresentare un elefantino potrebbe significare il legame della famiglia e l’amore per i propri figli e per gli altri membri del branco. Non solo: nella tradizione indiana l’elefante rappresenta la forza e la prosperità. Nel Medioevo era emblema di temperanza, saggezza, eternità e pietà. Era per questo considerato un amuleto propiziatore della buona sorte.

Il ritrovamento dell’elefantino di bronzo è stato del tutto fortuito. La statua nell’Arno era stata individuata dopo la caduta di un drone nel fiume in seguito alla visita di Carlo e Camilla a Firenze. Durante il viaggio dei reali d’Inghilterra a Firenze, erano stati utilizzati dei droni per la sorveglianza. Il robot aveva avuto un guasto tecnico ed era caduto nell’Arno. Per recuperarlo erano intervenuti i sommozzatori della polizia che avevano effettuato delle ricerche nel letto del fiume trovando la statua dell’elefantino.

Storie dal web

Lascia un commento

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti