Lifestyle

Mobili riciclati per arredare casa senza spendere: come fare

Quando si sceglie di risparmiare e rispettare l'ambiente, non si deve per forza ripiegare su mobili scadenti. Si possono riciclare numerosi materiali

Con il ritorno della moda vintage anni ’70 e l’imperversare dello stile shabby chic che tanto piace alle donne, molte persone amano affidarsi al fai da te e al riciclo per creare mobili con cui arredare la propria casa. Chi non dispone di un mobilio d’epoca o in disuso potrà creare mobili utilizzando materiali di riciclo, come i pallets, le camere d’aria, le cassette in cui si vendono frutta e ortaggi etc. per dare vita a tanti interessanti elementi d’arredo, pezzi unici che faranno bella mostra di sé e desteranno l’ammirazione di amici e parenti.

Creare oggetti d’arredamento con materiali riciclati è semplice, basta avere fantasia, pazienza e un po’ di manualità. D’altronde sarà possibile avere i mobili perfettamente intonati con il resto dell’appartamento, dal momento che saranno creati su misura e riverniciati proprio da noi! Il tutto a costi decisamente accessibili e senza inquinare ulteriormente l’ambiente!

Riciclare e dipingere

Ad esempio, ridipingendo in stile svedese con colori a contrasto una vecchia consolle anni ’70 potremo ottenere un moderno scrittoio per lo studio o la camera dei ragazzi. Molti trovano ottime occasioni nei mercatini dell’usato o nelle cantine di vecchie case. Una volta che abbiamo a disposizione il materiale sarà solo questione di usare sapientemente i colori!

Le occasioni per riciclare, ricreare e arredare casa arrivano spesso anche dall’interno, ovvero quando si decide di trovare un nuovo scopo a vecchi mobili e attrezzi. In cucina infatti, scartavetrando e verniciando con smalti colorati delle cassette usate per contenere la frutta potremo realizzare delle mensole su cui riporre barattoli, vasetti con piante o, addirittura, riciclare oggetti creati da noi stessi.

Bricolage e vernice

Se siamo particolarmente abili con il bricolage e abbiamo in casa un buon kit per il fai da te (trapano elettrico, pistola sparapunti, seghetto etc.), possiamo trasformare dei vecchi pallet in un comodo divano. E’ importante è levigarne le superfici con cura e poi stendere sul legno una vernice impermeabilizzante che protegga questo materiale dagli agenti aggressivi, soprattutto se il divano, una volta finito, verrà posizionato all’esterno. Per le parti ‘morbide’ possiamo utilizzare dei cuscini già pronti oppure, se si è in grado di cucire, li possiamo realizzare noi con avanzi di stoffe.

Per dare un tocco di colore alla nostra sala da pranzo se amiamo lo stile bohemièn possiamo divertirci a dipingere delle vecchie sedie con tinte vivaci, magari decorandole con fiori, farfalle o pesci. La nostra casa ci ringrazierà, e noi avremo rimodernato il mobilio spendendo poco e divertendoci molto!

Guarda anche:
Lascia un commento

I più cliccati