Imperdibili

Monaci buddisti comprano 300 chili di aragoste e le liberano in acqua

Alcuni monaci buddisti comprano aragoste veraci ed in seguito le liberano nel mare aperto

Fonte: twitter/cbs

Perché monaci buddisti comprano aragoste e poi le liberano tutte completamente in mare? È la domanda che si sono poste numerose persone. A quanto pare questo gesto sta facendo il giro del mondo e le foto dei monaci viaggiano in rete. I social network da Facebook ad Istangram, passando per Twitter, ne parlano insistentemente attraverso alcune significative immagini che mostrano l’azione reale. Non sono pochi coloro i quali hanno esclamato uno secco: peccato. Eppure c’è un motivo molto importante dietro tale scelta apparentemente immotivata, che si riallaccia alla filosofia orientale.

Il gesto dei monaci buddisti appartenenti all’Istituto Society, che comprano ben 300 chili di aragoste e le liberano quasi immediatamente in mare, si basa sul loro atavico e profondo principio della compassione. In che senso? L’illuminato Dan, portavoce di questi monaci, ha dichiarato alla stampa l’importanza di coltivare in ogni momento un senso di protezione e di rispetto verso tutti: dunque non solo verso gli esseri umani, ma anche verso gli animali. Il creato intero per questa comunità va appoggiato e soprattutto aiutato. È questa la loro autentica filosofia di vita.

Dove sono state acquistate tutte queste aragoste? Si dice che i monaci buddisti si siano rivolti a numerosi venditori presenti in Prince Edward Island, una provincia del Canada orientale. Stiamo parlando precisamente di quella che è nota ai più come l’Isola del Principe Edoardo (P.E.I.). Ma nello specifico cos’è accaduto? A quanto viene riportato da fonti certe questi sono i passaggi: i monaci illuminati comprano le aragoste, le portano dentro alcune grandi bacinelle direttamente su una semplice barca da pesca. Da qui iniziano a prendere il largo dalle coste e liberano una dopo l’altra le aragoste in mare aperto.

Si deve sottolineare un dato importante e cioè che se esistono monaci buddisti che comprano aragoste e le liberano in mare, ciò non vuole assolutamente essere, come è stato evidenziato dal portavoce di questi illuminati, un gesto rivoluzionario o di ribellione: infatti i membri dell’Istituto Society rispettano le scelte dietetiche dei vegetariani e dei vegani. Tra le curiosità: sappiamo che i monaci prima di compiere l’azione nota ormai in tutto il mondo, hanno svolto una cerimonia della durata di 20 minuti, durante la quale si sono raccolti tutti in una silenziosa e solenne preghiera.

Guarda anche:
Lascia un commento

I più cliccati