“È morto Brad Pitt”, la bufala che in realtà è un virus

“È morto Brad Pitt”: sui social circola un virus che ha già mietuto molte vittime e che porta il nome dell’attore americano

Fonte: Instagram

È morto Brad Pitt”. La bufala sulla morte dell’attore viaggia sul web e contagia tutti con un virus. A segnalarlo la pagina Facebook, ‘Una vita da social’, che ha svelato l’esistenza di un virus che sta circolando da qualche ora e che utilizza come esca proprio Brad Pitt. Il malware è stato diffuso dagli hacker negli Stati Uniti, tramite un post di Facebook in cui il network Fox News dà la notizia della morte di Pitt. In realtà aprendo il link il virus riesce a penetrare nel computer e nello smartphone del malcapitato.

Gli hacker statunitensi hanno voluto sfruttare il momento, facendo leva sulla sete di notizie riguardo Brad Pitt, ora che l’attore ha annunciato il divorzio da Angelina Jolie. La coppia ha deciso di dividersi e da qualche settimana non si parla d’altro. Nel bersaglio del gossip è finito soprattutto lui, Brad Pitt, rincorso da notizie e pettegolezzi sul suo conto. Prima è stato accusato, ingiustamente, di essere sotto indagine per abuso su minori dopo una sfuriata nei confronti dei figli, poi i tabloid hanno riferito che avrebbe chiesto aiuto al suocero per tornare con Angelina Jolie che, stanca dei suoi attacchi d’ira, l’avrebbe lasciato.

In queste ore Brad Pitt ha scelto volutamente di disertare la premiere di “Voyage Of Time”, il suo ultimo film in uscita il prossimo 7 ottobre. “Sono molto grato di essere parte di un progetto affascinante ed educativo come Voyage of Time” ha spiegato Pitt, svelando perché ha deciso di dare forfait alla presentazione del documentario di Terrence Malick a cui ha collaborato anche Cate Blanchett “ma sono attualmente concentrato sulla mia situazione familiare e non voglio assolutamente distogliere l’attenzione da questo film straordinario, che incoraggio tutti a vedere”.

Storie dal web

Lascia un commento

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti