È morto Dr. Feelx, lo speaker del Chiambretti Night

Dr. Feelx, vocalist del Chiambretti Night e speaker radiofonico, è morto a causa di un infarto

È morto Dr. Feelx, vero nome Feelx Rotimi Mike Imevbore, vocalist del Chiambretti Night e speaker radiofonico di Rds e R101. A dare la notizia, durante la diretta dello Zoo di 105, sono stati Marco Mazzoli e i suoi Cattivi ragazzi, che hanno voluto esprimere il loro dolore per la morte di Dr. Feelx, ma anche ricordare i momenti più divertenti trascorsi con lui, fra cui alcun divertentissime parodie e scherzi.

La notizia della morte dello speaker radiofonico è stata commentata da moltissimi fan su Facebook. In tanti lo ricordano accanto a Piero Chiambretti al Chiambretti Night, altri invece hanno apprezzato la sua voce durante i programmi di Rds e R101, altri ancora hanno ballato e cantato le sue hit, come “Sex American Express” e “Love” create con Cristian Marchi.

Non è ancora chiaro quali siano le cause della morte del produttore discografico. Secondo le prime notizie Dr. Feelx avrebbe avuto un malore improvviso mentre si trovava ad una serata in discoteca in Sicilia. Probabilmente si tratta di un infarto che avrebbe colto di sorpresa l’uomo. I soccorsi sarebbero arrivati immediatamente, ma, dopo il trasporto in ospedale, Dr. Feelx non ce l’avrebbe fatta.

A commentare la morte di Dr. Feelx anche Piero Chiambretti, compagno di tante avventure televisive: “Potrebbe sembrare retorico – ha spiegato – ma penso che l’unico ricordo possibile, l’unico possibile commiato per un grande DJ che ci ha lasciato, possa solo essere il silenzio. Insieme a lui abbiamo condiviso una trasmissione importante e fortunata e Dr. Feelx era rimasto in contatto con molti di noi”.

Di Chiambretti, Dr. Feelx aveva detto: “Abbiamo un ottimo rapporto. Piero è una persona meravigliosa e anche un vero artista e un professionista che mi ha dato molto – aveva raccontato -. Dopo aver fatto dei ruoli al cinema, la televisione è arrivata attraverso la musica. Ho partecipato a una vecchia trasmissione di Lino Banfi, poi mi sono esibito a Tira e molla di Paolo Bonolis e successivamente è arrivato Chiambretti Night. È stata l’esposizione di Dr Feelx a livello televisivo, quello che facevo nelle serate nei locali l’ho trasferito in tv: in pratica è cambiato il contesto ma la situazione è rimasta la stessa”.

Storie dal web

Lascia un commento

più popolari su facebook

vedi tutti