Imperdibili

Mr. Robot: tutto quello che dovete sapere sulla serie tv

Mr. Robot è su Premium Stories da marzo: ecco la scheda della pluripremiata serie tv, in cui un hacker sociopatico lotta contro le banche e le multinazionali

Fonte: flickr

Premiata sia ai Golden Globes che ai Critics’ Choice Television Awards, Mr. Robot è stata senza dubbio la miglior serie drammatica del 2015. La storia dell’hacker sociopatico in lotta contro i soprusi di banche e multinazionali ha catturato subito le simpatie del pubblico, registrando un enorme successo. Ora i 10 episodi della prima stagione sono arrivati anche in Italia sul canale Premium Stories.

Protagonista della vicenda, ambientata interamente a New York, è Elliot Alderson. Elliot è un esperto di sicurezza informatica allucinato, depresso e dipendente dalla morfina, che conduce una doppia vita. Di notte Elliot sfrutta infatti la propria genialità per hackerare trafficanti di pedo-pornografia o per smascherare le bugie dei fidanzati delle proprie amiche. Un giorno Elliot viene avvicinato da un misterioso personaggio, che si fa chiamare Mr. Robot (Christian Slater) e che lo fa entrare in un gruppo di ”hacktivisti”, la F-Society.

Come Elliot, anche i membri della F-Society sognano di liberare il mondo dalla corruzione e dalle ingiustizie di banche e multinazionali. I loro sforzi sono al momento diretti contro una società ben precisa, la E-Corp (ribattezzata ”Evil Corp” o multinazionale del male). Alla base della serie tv c’è l’idea che il mondo non sia altro che un grande imbroglio, dove il successo si basa sullo sfruttamento dei più deboli. Nella cornice di questa società malata, si muove Elliot Alderson.

Elliot, interpretato dall’attore Rami Malek, non è un eroe tradizionale: ha una personalità seriamente disturbata, è paranoico, commette degli errori. Eppure suscita la simpatia e la solidarietà del pubblico. Perché? Forse perché queste caratteristiche lo rendono umano, forse perché il sogno di una società più equa, di cui Elliot si fa promotore, è un sogno condiviso.

Provocanti, avvincenti, ricchi di suspense e di colpi di scena, i dieci episodi della prima stagione catturano l’attenzione dello spettatore e lo inchiodano davanti allo schermo, puntata dopo puntata. La seconda stagione dovrebbe essere trasmessa dall’emittente USA Network a partire da giugno 2016. Non ci resta che sperare che i nuovi episodi siano all’altezza delle aspettative.

Guarda anche:
Lascia un commento

I più cliccati