'Nana Hava', la maga bosniaca che cura gli occhi leccando i bulbi

Un'anziana maga della Bosnia-Erzegovina sarebbe in grado di curare malattie della vista leccando i bulbi oculari

In un’era segnata dal progresso e dalle scoperte scientifiche, c’è ancora chi si affida a maghi o presunti tali per curare malattie o risolvere problemi Non stupisce così che arrivino periodicamente da ogni parte del mondo storie di decine e decine di persone che si rivolgono alla tradizionale strega del paese’ per guarire malattie.

L’ultimo caso balzato agli onori della cronaca è quello di Hava Celebic, meglio nota come ‘nana Hava’ , 80enne (presunta) maga di una zona rurale della Bosnia-Erzegovina. La sua notorietà è legata anche al fatto che la sua ‘magia’ è decisamente particolare: la vecchietta riuscirebbe infatti a guarire da problemi alla vista leccando i bulbi oculari delle persone malate.

Secondo le voci e testimonianze raccolte da diversi media, compreso il Daily Mirror, che ha dato una certa eco all’avvenimento, ‘nana Hava’ sarebbe in grado di rimuovere pezzi di metallo, vetro o sabbia dagli occhi dei pazienti dopo essersi ‘sterilizzata’ la bocca con l’alcol.

La procedura è quindi piuttosto semplice: i pazienti alzano la palpebra e la maga comincia a leccare il bulbo oculare, guarendolo. Il tutto, dietro il versamento di una somma in denaro.

“Ho appreso questa ‘arte’ da una donna che si chiamava ‘Hava’ come me”, ha raccontato la donna, spiegando come purtroppo non potrà però fare altrettanto: “Sfortunatamente non potrò trasmettere questa mia conoscenza ai miei figli e nipoti, perché sono disgustati all’idea di mettere la loro lingua nell’occhio di qualcun altro”.

In compenso, Hava ha un’altra idea per non lasciare che si perdano le sue capacità taumaturgiche: “Ho detto alla mia gente di tagliarmi la lingua quando sarò morta, così il villaggio potrà continuare a curare le persone”. Il suo altruismo sarà accettato?

Storie dal web

Lascia un commento

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti