2, 0, 0, 2, 4, 2, 0 trend

Per la Nasa gli alieni esistono e sono intrappolati nel ghiaccio

Secondo Alan Stern, esperto della Nasa, gli alieni esistono, ma non riescono a comunicare con noi perché sono intrappolati nel ghiaccio

Gli alieni esistono, ma non riescono a contattarci perché sono intrappolati nel ghiaccio. A rivelarlo non sono i soliti fanatici del complotto, ma Alan Stern, responsabile della Nasa che si occupa della missione New Horizons. L’astronomo è fra i primi ad aver portato una sonda su Plutone, con lo scopo di studiare il pianeta, ed è convinto che gli extraterrestri siano una realtà che non possiamo più ignorare.

L’annuncio dello studioso è arrivato nel corso di un meeting dell’American Astronomy Society Division for Planetary Sciences, durante il quale Stern ha ipotizzato che gli alieni siano intrappolati sotto la superficie di pianeti e satelliti. Gli extraterrestri sarebbero, per la precisione, rinchiusi in una crosta ghiacciata. Proprio il ghiaccio impedirebbe agli alieni di osservare ciò che li circonda e di comunicare con noi.

L’ipotesi di Stern parte dall’osservazione di un fattore che accomuna moltissimi pianeti: l’esistenza oceani subsuperficiali. Dove si trovano dunque gli alieni? Per lo studioso della Nasa, sarebbero nascosti nella luna di Giove Europa e quella di Saturno Encelado, in entrambi infatti sono presenti dei geyser che fuoriescono da crepe dell’involucro di ghiaccio. Questi fenomeni infatti potrebbero essere la prova che gli extraterrestri stanno tentando di perforare la superficie per scoprire cosa si trova sopra.

Lo studio di Stern è davvero particolare ed è il primo che potrebbe dare una parziale risposta al celebre paradosso di Fermi. L’esperto è stato in grado di mettere in relazione la presenza di molti mondi ghiacciati nell’Universo con la totale assenza di segnali da parte degli extraterrestri. Da tempo i ricercatori sono convinti che non siamo soli, allora perché gli alieni non hanno provato mai a contattarci? Sino ad oggi gli esperti avevano ipotizzato che la vita potesse essersi sviluppata sulla superficie dei pianeti e dei satelliti. E se invece gli alieni si trovassero sotto terra?

Storie dal web

Lascia un commento

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti