Tech

Navigare anonimo sul web, il browser Opera vi regala una VPN

Navigare anonimo: da oggi è possibile farlo in maniera gratuita grazie al browser Opera che ha integrato una VPN con utilizzo dati illimitato

Fonte: flickr

Grazie al browser Opera navigare anonimo sarà totalmente gratuito per gli utilizzatori: il browser è stato il primo a voler integrare un servizio di VPN gratuito in modo da garantire la tutela della privacy online ed accedere a servizi che potrebbero essere bloccati nel proprio paese. Questa nuova funzione di VPN andrà ad integrare un browser già molto ricco in quanto due mesi fa è stato il primo ad offrire un servizio di adblocker, ovvero un componente aggiuntivo che blocca la pubblicità e filtra i contenuti.

Ma andiamo per ordine: che cos’è una VPN? Una VPN, Virtual Private Network, ovvero rete virtuale privata è una connessione che ha come caratteristica la criptazione di dati inviati e ricevuti e la possibilità di navigare anonimo. La VPN utilizzata dal browser Opera è Surfeasy, una connessione criptata utilizzata per computer e per smartphone sviluppata da una società canadese.

Surfeasy offre nella sua versione gratuita un utilizzo di 500 gb di dati al mese, mentre per avere un utilizzo illimitato della VPN il costo dell’abbonamento è di circa 4 dollari al mese. Il browser Opera ha deciso di integrare la VPN in maniera totalmente gratuita offrendo un servizio dati illimitato. Una bella novità questa per coloro che utilizzano solitamente questo tipo di connessione privata e sono costretti a sottoscrivere un abbonamento con dei costi mensili.

La VPN, oltre a navigare anonimo permette di modificare il proprio indirizzo IP: grazie a questo servizio è possibile evitare i blocchi geografici che non permettono di visitare determinati siti web bloccati in certi paesi. Ad esempio, la VPN è molto usata dagli italiani che si trovano all’estero e vogliono accedere a siti italiani di streaming Tv , come Rai o Mediaset. Infine, la navigazione anonima dispone di una sicura crittografia a 256 bit , questo per evitare che si possa risalire alla vera identità dell’utente.

Al momento la VPN integrata nel browser Opera è in via sperimentale ed è infatti disponibile solo nella versione per sviluppatori; nei prossimi mesi verrà resa disponibile anche la versione standard. Per poter navigare anonimo gli utenti dovranno abilitare l’apposita funzione attraverso il menu preferenze. Inoltre, sarà per loro possibile scegliere quale server utilizzare e controllare il traffico in uscita e in entrata attraverso un apposito pannello.

Guarda anche:
Lascia un commento

I più cliccati