NBA, Stephen Curry ha deciso: giocherà a golf

La stella dei Warriors come Jordan. Pronto il debutto nel PGA

Il golf ha sempre attratto campioni di altre discipline sportive. Si pensi a Jordan, innamorato pazzo del gol. In passato anche un certo Rice, stella NFL, si è dilettato con mazza e pallina (mentre era ancora un giocatore professionista).

Ora è il turno di Curry. Fresco di secondo titolo NBA e, soprattutto, di faraonico rinnovo contrattuale con i Golden State Warriors (201 milioni in cinque anni), il due volte MVP è pronto a sbarcare nel circuito PGA.

Giovedì sarà in campo per partecipare alle eliminatorie del Web.com Tour’s Ellie Mae Classic al TPC Stonebrae, nei pressi di San Francisco. Parteciperà come amatore ma c’è comunque una quota su di lui: 3000 a 1 è data la sua vittoria nel torneo.

“Il golf è una mia passione sin da quando ero bambino, superare il primo taglio sarebbe incredibile”, le sue parole a ESPN. Curry si sta allenando per farsi trovare pronto all’appuntamento: “Anche solo guardare come analizzano tutto il percorso, preparano la loro strategia, provano colpi da ovunque è incredibile. Io sono arrivato alla buca 16 e mentalmente ero esausto nel pensare a tutti quegli scenari differenti che sarebbero potuti accadere. Ho tanto rispetto per questa parte del gioco”.

Storie dal web

Lascia un commento

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti