Nina Moric scrive al ladro: "Ecco che c’è nella valigia"

Nina Moric è stata derubata alla stazione di Salerno e su Facebook ha scritto al ladro che le ha sottratto la valigia

Nuovi problemi per Nina Moric che qualche giorno fa è stata derubata alla stazione di Salerno. La modella ha raccontato sui social di essere stata presa di mira da un abile ladro, che è riuscito a sottrarle la valigia che era in macchina infilando la mano nel finestrino abbassato. Un attimo di distrazione e il bagaglio della bella croata era sparito.

La disavventura è stata condivisa da Nina Moric sulla sua pagina Facebook, dove l’ex di Fabrizio Corona ha anche voluto scrivere un messaggio al ladro che l’aveva derubata. L’uomo infatti è fuggito via stringendo la valigia della Moric, forse pensando che contenesse qualcosa di prezioso, magari soldi oppure gioielli in realtà però, come ha svelato la stessa Nina, al suo interno c’erano solo bottiglie d’aceto.

“Volevo avvisare il fenomeno che, con destrezza assoluta, ha infilato la mano nel finestrino posteriore aperto per rubare la 24 ore – ha scritto Nina Moric su Facebook – che dentro troverà 2 bottiglie d’aceto! Ciao mitico!”. I follower della modella hanno risposto al messaggio divertiti, ma anche preoccupati per quanto accaduto, chiedendo alla Moric come stesse e se fosse spaventata o arrabbiata a causa del furto. “Tranquilli – ha risposto lei con ironia – non ci tenevo così tanto all’aceto”.

Di certo il ladro, che credeva di aver messo a segno un colpo grosso, rimarrà molto deluso scoprendo che la valigia di Nina Moric conteneva solamente delle bottiglie d’aceto. Ora però resta un altro mistero da risolvere: cosa ci faceva la modella croata con un bagaglio pieno solo d’aceto?

Su questo tema i follower si sono divisi. C’è chi è convinto che in realtà non ci fosse solo aceto nella valigia e chi invece pensa che fossero bottiglie di aceto balsamico molto costose. “Dovevo levare il calcare dai rubinetti” ha scritto Nina Moric, ma nessuno sembra crederle. Poco dopo la modella ha concluso scrivendo: “In realtà è successo fuori la stazione di Salerno, ma ancora credete che queste cose capitino solo in certi posti? Succede in tutto il mondo, bisogna stare attenti, è chiaro che dato il contenuto della valigetta sono stata io superficiale”.

Storie dal web

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti