1, 2, 2, 3, 5, 5, 0 trend

Non può portare la figlia a Disneyland, papà crea il parco a casa

Sua figlia voleva andare a Disneyland, ma lui non aveva abbastanza soldi, così un papà ha pensato bene di trasformare casa in un parco giochi

Sua figlia aveva un sogno: andare a Disneyland, ma il papà non aveva abbastanza soldi per un viaggio nel parco divertimenti. Così ha deciso di rimediare realizzando le attrazioni direttamente a casa propria.

Una bacinella e un televisore a schermo piatto, uniti ad un pizzico di fantasia, sono bastati per trasformare una stanza nelle spericolate montagne russe di Disneyland e realizzare il desiderio della bimba.

La piccola, che si chiama Autumn, vive negli Stati Uniti e come ogni bambino della sua età ha un solo sogno: quello di visitare Disneyland, provando tutte le attrazioni del parco divertimenti e incontrando i personaggi delle favole. Purtroppo però la sua famiglia non ha abbastanza soldi per permettersi un viaggio così costoso e il papà di Autumn, Victor Peoro, dopo aver fatto qualche calcolo ha deciso di rinunciare alla vacanza.

Per ora la bambina non potrà andare a Disneyland. Il suo papà però non si è arreso e, pur di realizzare il desiderio della piccola, si è inventato qualcosa di ingegnoso e a costo zero.

Ha messo Autumn in un catino per lavare i panni, fingendo che fosse il vagone di un trenino, poi l’ha posizionata davanti alla tv e ha fatto partire un filmato in cui le montagne russe erano riprese in soggettiva. Non appena il video è partito Autumn è stata trasportata di colpo sull’attrazione di Disneyland.

Ogni volta che si presentava una curva, una salita o una discesa, l’uomo muoveva il catino come se fosse davvero il vagone di un treno. Il risultato sono state tantissime risate e divertimento per Autumn, che per qualche minuto si è sentita davvero come se fosse nel parco divertimenti. Il video dell’impresa di questo papà è stato postato online ed è divenuto virale. Victor ha così deciso di lanciare una raccolta fondi, per tentare di organizzare un viaggio verso Disneyland per la sua bambina. “La nostra bambina vorrebbe andare a Disneyland – ha scritto sul sito GoFundMe -. Sapete se ci siete stati che una bottiglietta d’acqua costa 5 dollari, lasciando stare il prezzo del biglietto. Se vi piace il nostro video, per favore aiutate un sogno a diventare realtà”. In soli cinque giorni, complice anche il video, Victor ha raccolto oltre 3mila dollari.

Alcuni video presenti in questa sezione sono stati presi da internet, quindi valutati di pubblico dominio. Se i soggetti presenti in questi video o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, basterà fare richiesta di rimozione inviando una mail a: team_video@vitv.it. Provvederemo alla cancellazione del video nel minor tempo possibile

Storie dal web

Lascia un commento

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti